Articoli

Genova, 2/6/2023 – Ancora una grande prestazione di Thomas Pesenti tra i professionisti e ancora un piazzamento in top-10 nella massima categoria per il parmense (di Fontanellato) classe ‘99 e per il Team Beltami TSA-Tre Colli: Pesenti ha infatti concluso oggi al nono posto il Giro dell’Appenino – Memorial Tarcisio Persegona, vinto dallo svizzero Marc Hirschi (Uae Emirates).
La gara, arrivata all’84^ edizione, con partenza da Novi Ligure e arrivo a Genova dopo quasi 200 km, si è disputata su un percorso molto duro e selettivo, con tante salite.
Hirschi ha battuto in uno sprint a due lo spagnolo Cristian Rodriguez dell’Arkea, dopodiché è arrivato un gruppetto di nove corridori, a 1’17”, con dentro anche Pesenti, che ha centrato la nona posizione finale.

30° invece si è classificato un altro parmense del Team biancogiallorosso, Alex Raimondi.

Amo questo genere di gare – le parole di Pesenti -, con percorsi duri e selettivi. Fare risultato tra i professionisti è motivo di grande soddisfazione, ovviamente. Siamo andati forti, specialmente nelle ultime due salite, ma sono rimasto nel gruppetto alle spalle di Hirschi e Rodriguez. Un plauso e un ringraziamento ai miei compagni di squadra, perché abbiamo veramente corso bene e uniti. Biancalani mi ha dato una mano a prendere le salite davanti e Raimondi ha chiuso trentesimo, che in una corsa del genere è un risultato non da poco”.

Soddisfazione anche nelle parole del diesse Roberto Miodini: “Thomas ancora una volta ha dimostrato di essere un corridore “vero”, che anche tra i professionisti sa dire la sua. Quel che sta facendo da un anno e mezzo a questa parte è veramente tanta roba, frutto di lavoro e determinazione non comuni. La squadra in generale sta crescendo e questo non può che farci piacere. Aggiungo che un risultato così, in una gara dedicata al grande Tarcisio Persegona, una figura alla quale siamo molto legati, è un ulteriore motivo d’orgoglio”.

Un’altra parte del Team era impegnato nella Fiorano-Fiorano per Elite e Under 23, dove Andrea Piras ha chiuso in decima posizione.  

21/12/2022 – Altre novità in casa Team Beltrami TSA – Tre Colli per la stagione 2023: la formazione emiliana di Stefano Chiari ed Emanuele Brunazzi si rafforza con alcuni innesti giovani, ma che possono già vantare una buona esperienza fra gli Elite e gli Under 23, e che nella prossima annata avranno l’opportunità, grazie al calendario della formazione biancogiallorossa (fra le squadre Continental dell’Uci per il quinto anno consecutivo), di misurarsi spesso con il mondo dei professionisti.
I nomi nuovi (che si aggiungono ai già annunciati Edoardo Burani e Giacomo Tagliavini, provenienti dalla categoria Juniores, e ad otto confermati), sono quelli di Alex Raimondi, Lucio Pierantozzi e Lorenzo Gobbo.

Lucio Pierantozzi, nato a San Benedetto del Tronto il 2 novembre 1998 ma residente a Controguerra, in provincia di Teramo, proviene dal Futura Team Rosini, squadra con la quale nel 2022 ha vinto ben quattro gare, fra cui la Coppa di Loro Ciuffenna. Ha caratteristiche da passista-scalatore.

Alex Raimondi, nato a Parma il 30 marzo del 2000 (residente nella frazione di Carignano), proviene dal Team Carnovali-Rime-Sias, è uno scalatore la cui ultima stagione è stata ostacolata dalla mononucleosi, pur dopo una buona partenza (4° alla Firenze-Empoli). Nel 2021 era stato anche convocato dalla Nazionale per il Giro del Veneto e per la Veneto Classic. Sempre nel 2021 aveva ottenuto diversi piazzamenti, come i terzi posti a Sona e alla Milano-Busseto.

Lorenzo Gobbo è nato a Milano il 3 settembre 2002 ed è residente a Lentate sul Seveso (Monza Brianza). Proviene dalla Biesse Carrera e predilige i percorsi “mossi”. Tra gli Juniores si era messo in luce, nella travagliata stagione 2020 (condizionata dal covid), piazzandosi 6° al campionato italiano e 3° in quello regionale lombardo, ma fu anche 5° all’Europeo della corsa a punti e su pista ottenne altri importanti risultati.

A completare il team per la prossima stagione saranno due atleti specialisti del ciclocross, che rafforzeranno il progetto fuoristrada della squadra. I loro nomi verranno annunciati nei prossimi giorni.