Articoli

12/08/2020 – Continuano a migliorare gradualmente i piazzamenti del Team Beltrami TSA – Marchiol nelle gare post lockdown, iniziate da meno di un mese. Dopo l’ottavo posto di Matus Stocek a Fubine, sabato, oggi il bolognese Gregorio Ferri ha chiuso in settima posizione il Trofeo Papà Pederzolli di Casale Monferrato, terza prova della Challenge Gran Monferrato.
La gara, 140 chilometri in circuito, tutti pianeggianti, si è conclusa con una volata di gruppo ed è stata vinta da Enrico Zanoncello della Zalf.
Per Ferri, oltre al settimo posto, anche una novantina di chilometri in fuga, a confermare la crescente condizione di forma del bolognese.

“Al di là del piazzamento, che è comunque un buon segnale – commenta il ds Roberto Miodini -, tutta la squadra sta crescendo gara dopo gara. La ripartenza non è stata facile, forse qualcuno dei nostri l’ha sofferta più di altri, ma ora vedo che anche in gara iniziamo ad avere riscontri positivi. Dobbiamo continuare così, con determinazione, e sono convinto che i risultati miglioreranno ancora”.

Il prossimo impegno coincide con la partecipazione al Giro dell’Emilia per professionisti, martedì 18 agosto a Bologna, gara Uci Pro Series, uno degli appuntamenti più affascinanti e importanti della stagione. Una grande gara che sarà occasione di confronto con molti dei più forti atleti del panorama internazionale, una importante tappa nel percorso di crescita che stanno affrontando gli atleti del Team Beltrami TSA – Marchiol.

11/08/2020 – Prosegue domani (mercoledì 12 agosto) la Challenge Gran Monferrato, con la terza prova a Casale Monferrato, il Trofeo Papà Pederzolli. Al via ci sarà anche il Team Beltrami TSA – Marchiol, che nella prima delle due disputate, sabato a Fubine (in provincia di Alessandria), ha raccolto un ottavo posto con lo slovacco Matus Stocek. Nella seconda invece non è arrivato alcun piazzamento, nonostante un’azione vivace di Thomas Pesenti nella prima parte di gara, che ha contribuito a rendere dura una gara rivelatasi col passare dei chilometri (e a causa anche del caldo) particolarmente selettiva, tanto che solo 25 atleti l’hanno portata a termine.

La gara di domani si corre su un circuito pianeggiante di 7,7 chilometri da ripetere 18 volte, con arrivo in corso Duca d’Aosta (un chilometro aggiuntivo verso il quale si devierà solo per il traguardo), per un totale di 140 chilometri. Il via sarà dato alle 14,30. Sei gli atleti al via per la formazione veneto-emiliana: il ravvenate Filippo Baroncini, il bresciano Federico Chiari, il bolognese Gregorio Ferri, il pavese Nicolò Parisini e i già citati Pesenti e Stocek.