Articoli

27/11/2022 – Ancora una vittoria per Federico Ceolin e per il Team Beltrami TSA-Tre Colli nel ciclocross: l’atleta veneziano classe 2000 ha conquistato ieri a San Colombano Certenoli, in provincia di Genova, il Gran Premio Valfontnabuona, gara internazionale di classe 2 Uci.
Una prestazione coi fiocchi per Ceolin, che ha preceduto di 17” Marco Pavan e di 25” Nicolas Samparisi.

“Il giorno prima ho provato il percorso ed era molto viscido – spiega Ceolin -, senza margini d’errore. Pensavo che avrebbe vinto chi sbagliava meno. Poi invece, in gara, anche a causa del vento, è venuta fuori una prova dove contava più la forza, una gara in cui spingere a tutta. Avevo il dubbio di come affrontare gli ostacoli: al primo giro li ho saltati, poi ho accelerato al secondo giro, ho fatto gli ostacoli in bici rischiando un po’, ma guadagnando sui miei avversari. Dopodiché ho spinto e gestito bene il vantaggio. Una gara che mi dà morale e fiducia in vista delle prossime gare in Veneto, alle quali tengo particolarmente: Vittorio Veneto, Faè e Jesolo, tutte vicino a casa mia. Tre grandi appuntamenti con tanti campioni al via. Arrivarci con questa vittoria e i buoni risultati dell’ultimo periodo mi fa essere ottimista”.

Sul campo gara c’era anche il team manager del Team Beltrami TSA-Tre Colli Stefano Chiari, che fa i complimenti a Ceolin: “Federico ha fatto veramente una grande gara, vittoria meritatissima. È in condizione e si vede. Dice che l’allenamento e le gare su strada gli hanno fatto bene anche per il cross, e questo mi fa enormemente piacere: è la piena realizzazione del nostro progetto che prevede integrazione fra strada e fuoristrada”.

Da segnalare anche i buoni piazzamenti di altri due alfieri della formazione emiliana: Fabio Bassignana si è piazzato al nono posto nella gara maschile vinta da Ceolin, mentre Marta Zanga ha chiuso al settimo posto in quella femminile.

17/11/2022 – Medaglia di bronzo, ancora un ottimo risultato per Federico Ceolin nel ciclocross. Il veneto classe 2000, alfiere del Team Beltrami TSA-Tre Colli, si è piazzato al terzo posto del Grand Prix X-Bionic di Samorin, in Slovacchia, gara internazionale di classe 2 Uci.
Ceolin è stato preceduto solo dal campione nazionale polacco Marek Konwa e dal giovane talento belga Victor Van de Putte. Per Ceolin, unico italiano in gara, un altro grande risultato dopo la vittoria della gara internazionale di Brugherio, lo scorso 29 ottobre.

“Sono partito in seconda fila, e l’avvio era stretto, ma ho recuperato ben presto le posizioni – le parole di Ceolin -. Stavo bene, me ne sono reso conto subito, ma al tempo stesso ho notato che anche chi mi precedeva era in condizione. Ho sempre tenuto a tiro Konwa e Van de Putte, ma non sono riuscito a rimontare per una dozzina di secondi, anche perché il percorso era veloce. Sono davvero contento della mia prestazione, perché mi hanno battuto solo due atleti di alto livello e reduci da vittorie nell’ultimo periodo”.

E sabato l’atleta veneto sarà in gara ancora a Samorin, nella gara internazionale di Classe 1 Uci, mentre domenica farà subito rientro in Italia per partecipare al Master Cross di Bologna.

5 NOV 22 – Team Beltrami TSA – Tre Colli grande protagonista della Val d’Enza Cx Cup, gara di ciclocross che si è svolta oggi a Montecchio Emilia (RE) ed era valida come prova unica del campionato regionale di ciclocross dell’Emilia-Romagna.

La squadra del team manager Stefano Chiari, che da questa stagione del ciclocross ha tesserato anche specialisti della disciplina come Fabio Bassignana e Marta Zanga, ha conquistato la vittoria nella categoria Open femminile con l’atleta bergamasca, bravissima nello staccare tutte le avversarie e arrivare solitaria al traguardo, facendo sua anche la maglia giallorossa di campionessa regionale.
Il corridore piemontese invece s’è piazzato secondo tra gli Open uomini, preceduto solo da Luca Paletti.
Grande giornata dunque per la squadra biancogiallorossa, che fra l’altro correva a due passi da casa. Risultati che rafforzano il progetto fuoristrada del Team Beltrami TSA-Tre Colli, come spiega il tm Chiari: “Stiamo portando avanti e ampliando il settore fuoristrada all’interno della nostra squadra. Dopo la vittoria di Ceolin a Brugherio, ecco altri due bei risultati con Marta e Fabio, due specialisti del ciclocross. Allargare i nostri orizzonti ci sta dando nuove opportunità, così come noi le diamo ai ragazzi che tesseriamo, in un importante percorso di crescita che vale sia per noi come squadra, sia per loro come atleti”.