Articoli

Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli grande protagonista quest’oggi al Campionato Italiano della categoria Elite s.c. che si è disputata a Ceglie Messapica, nel Brindisino: Alberto Tocchella ha chiuso al sesto posto, mentre Filippo Fiorelli si è classificato ottavo. A vincere la 58^ Coppa Messapica, valevole appunto per l’assegnazione del titolo tricolore, è stato Gianluca Milani della Zalf, già vincitore di questa stessa maglia nel 2015, che sulla rampa del traguardo ha preceduto il suo compagno Niccolò Rocchi.
A decidere la gara è stata l’azione di cinque corridori nata ad una quindicina di chilometri dal traguardo, con Milani che poi è riuscito a prevalere sugli altri. Tocchella, atleta bresciano (di Sale Marasino) classe 1993, è arrivato primo tra gli immediati inseguitori, a 1’35” dal vincitore, mentre Fiorelli (palermitano di Ficarazzi, nato nel 1994) ha chiuso a 1’44” davanti ad altri sette atleti.
Sono stati entrambi protagonisti nelle fughe che hanno caratterizzato la fase decisiva della gara, mentre in precedenza si era messo in luce Christian Scerbo, inseritosi in due azioni da lontano. Alla fine, tra il gran caldo, i 172 chilometri da percorrere e le asperità del tracciato, è uscita una gara dura e combattuta. Stesso percorso sul quale domani verrà assegnato il titolo italiano degli Under 23, che vedrà al via, per la squadra biancorossonera, Pasini, Piccolo, Debenedetti e Cancarini.

Non possiamo certo essere delusi dopo una gara del genere – spiega il ds del Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli, Roberto Miodini -. Siamo stati sempre presenti e abbiamo interpretato bene la gara, poi è logico che, quando si piazzano due atleti nei dieci ma nessuno sul podio, un po’ di rammarico sia naturale, fa parte dell’ambizione. Però guardiano al bicchiere mezzo pieno: un prestazione confortante che conferma la costante crescita dei ragazzi e che li avvicina sempre di più ad un risultato importante”.