Articoli


Importante risultato per il corridore parmense, che domani partirà con la maglia bianca della classifica giovani: “Sapevo di stare bene, felice per questo piazzamento”.

11/04/2023 – Prestigioso piazzamento oggi, nella prima tappa del Giro di Sicilia, per Thomas Pesenti: il parmense del Team Beltrami TSA-Tre Colli ha chiuso al settimo posto sul traguardo di Agrigento, al culmine di uno strappo. La tappa, partita da Marsala, si è animata nel finale, con il gruppo frazionatosi in salita. Davanti sono rimasti una ventina di corridori a giocarsi il successo, andato al neozelandese Finn Fisher-Black del Team UAE Emirates, che ha anticipato il gruppetto di 8 secondi.
Pesenti, come detto, ha colto la settima piazza (il migliore fra gli atleti delle formazioni Continental al via). Un risultato di assoluto rilievo in una gara professionistica con diversi World Teams al via. Pesenti indosserà domani, nella seconda delle quattro tappe (da Canicattì a Vittoria), la maglia bianca della classifica dei giovani (di cui è titolare lo stesso Fisher-Black, il quale però vestirà la maglia di leader).

Questo il commento dell’atleta classe ’99 di Fontanellato dopo la tappa: “Sono davvero soddisfatto dalla mia prestazione e dal risultato. Già alla Settimana Coppi e Bartali, tre settimane fa, puntavo a centrare un piazzamento nei dieci, e l’ho sfiorato nella prima tappa chiudendo undicesimo. Sono arrivato qui in Sicilia sapendo di essere in crescendo di condizione e puntavo ad un buon risultato in questa tappa con il finale insidioso. Negli ultimi chilometri l’andatura è aumentata tantissimo, ma sono riuscito a rimanere nel gruppetto di testa e devo ringraziare i miei compagni, in particolare Andrea Biancalani, per avermi portato davanti in vista delle fasi chiave della tappa. Ora vediamo cosa riusciremo ad ottenere nelle prossime tappe, ma già aver centrato un buon piazzamento nella prima frazione è rassicurante e dà morale”.

Da segnalare anche la buona prestazione di Lucio Pierantozzi, che ha concluso in 21esima posizione.

Thomas Pesenti continua a ben figurare anche tra i professionisti: l’atleta ventitreenne parmense del Team Beltrami TSA-Tre Colli ha chiuso oggi nel gruppetto dei primi alla “Per Sempre Alfredo”, piazzandosi in dodicesima posizione. La gara è stata vinta dal tedesco Engelhardt, del Team Jayco Alula, formazione World Tour.
Pesenti, quinto un anno fa su questo stesso traguardo (a Sesto Fiorentino, paese dell’ex cittì della Nazionale Alfredo Martini, a cui la gara è dedicata), è rimasto con i migliori anche sull’ultima salita di giornata: un gruppo di una ventina di unità che si è poi giocato il successo allo sprint.
Fino all’ultimo giro nel gruppo di testa c’erano anche Andrea Piras (che però ha forato nel finale) e Lucio Pierantozzi, che si è staccato sull’ultima salita di giornata, a meno di dieci dall’arrivo.

“Siamo soddisfatti di quanto ottenuto e della prestazione di squadra – commenta il diesse Roberto Miodini –. I ragazzi hanno aiutato Pesenti e lui ci ha ripagato con una prestazione di alto livello. C’è stata meno selezione rispetto a un anno fa e per questo davanti è arrivato un gruppo più numeroso dell’anno scorso.

Quello di oggi era il primo appuntamento di un’intensa settimana tra i professionisti: martedì dalla Romagna scatta infatti la Settimana Internazionale Coppi e Bartali, mentre domenica la squadra emiliana del team manager Stefano Chiari tornerà in Toscana per il Gp di Larciano.  Gare pro’ nelle quali gli alfieri biancogiallorossi cercheranno ancora di mettersi in evidenza.

21/12/2022 – Altre novità in casa Team Beltrami TSA – Tre Colli per la stagione 2023: la formazione emiliana di Stefano Chiari ed Emanuele Brunazzi si rafforza con alcuni innesti giovani, ma che possono già vantare una buona esperienza fra gli Elite e gli Under 23, e che nella prossima annata avranno l’opportunità, grazie al calendario della formazione biancogiallorossa (fra le squadre Continental dell’Uci per il quinto anno consecutivo), di misurarsi spesso con il mondo dei professionisti.
I nomi nuovi (che si aggiungono ai già annunciati Edoardo Burani e Giacomo Tagliavini, provenienti dalla categoria Juniores, e ad otto confermati), sono quelli di Alex Raimondi, Lucio Pierantozzi e Lorenzo Gobbo.

Lucio Pierantozzi, nato a San Benedetto del Tronto il 2 novembre 1998 ma residente a Controguerra, in provincia di Teramo, proviene dal Futura Team Rosini, squadra con la quale nel 2022 ha vinto ben quattro gare, fra cui la Coppa di Loro Ciuffenna. Ha caratteristiche da passista-scalatore.

Alex Raimondi, nato a Parma il 30 marzo del 2000 (residente nella frazione di Carignano), proviene dal Team Carnovali-Rime-Sias, è uno scalatore la cui ultima stagione è stata ostacolata dalla mononucleosi, pur dopo una buona partenza (4° alla Firenze-Empoli). Nel 2021 era stato anche convocato dalla Nazionale per il Giro del Veneto e per la Veneto Classic. Sempre nel 2021 aveva ottenuto diversi piazzamenti, come i terzi posti a Sona e alla Milano-Busseto.

Lorenzo Gobbo è nato a Milano il 3 settembre 2002 ed è residente a Lentate sul Seveso (Monza Brianza). Proviene dalla Biesse Carrera e predilige i percorsi “mossi”. Tra gli Juniores si era messo in luce, nella travagliata stagione 2020 (condizionata dal covid), piazzandosi 6° al campionato italiano e 3° in quello regionale lombardo, ma fu anche 5° all’Europeo della corsa a punti e su pista ottenne altri importanti risultati.

A completare il team per la prossima stagione saranno due atleti specialisti del ciclocross, che rafforzeranno il progetto fuoristrada della squadra. I loro nomi verranno annunciati nei prossimi giorni.