Articoli

14/10/2018 – Ancora un piazzamento tra i primi dieci, l’ennesimo stagionale, per il Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli. Ad ottenerlo stavolta è stato il parmense Thomas Pesenti, ottavo nel 62° Gp Somma – Trofeo Giovanni Oldrini che si è disputato oggi a Somma Lombardo (Varese) ed è stato vinto da Umberto Marengo davanti a Zambelli e Rocchi. La gara si è conclusa con una volata di una trentina di corridori, al termine di 160 chilometri su un tracciato mediamente impegnativo, percorso a 43,7 di media. Oltre al piazzamento di Pesenti, per la squadra emiliana diretta da Roberto Miodini ed Enea Farinotti è arrivato anche il primo posto di Matteo Valsecchi nella speciale classifica dei gran premi della montagna.

Anche oggi abbiamo fatto il nostro – commenta il team manager della squadra biancorossonera Stefano Chiari -, con Thomas bravo a piazzarsi fra i primi dieci. È un ragazzo al primo anno nella categoria, che però quest’anno, con una crescita costante, ha lasciato intravedere le sue qualità raccogliendo anche qualche buon piazzamento, come oggi. Mi fa anche piacere che Valsecchi abbia vinto la classifica dei gpm: a fine stagione è segno di grinta e determinazione. Più in generale, non è cosa da poco che fin dalla Coppa San Geo, prima gara del calendario italiano, siamo quasi sempre entrati fra i primi dieci dell’ordine d’arrivo. È un dato che ci inorgoglisce”.

Anche Alessio FerrariDaniele Cazzola e Matteo Valsecchi faranno parte, nel 2018, del Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli. Tre nuovi innesti che si aggiungono agli altri sei già precedentemente annunciati (Federico Burchio, Simone Zanni, Thomas Pesenti, Simone Buda, Pietro Olocco e Gabriel Parola), e ai cinque confermati (Davide Debenedetti, Kevin Pasini, Michele Bertaina, Manuele Tarozzi Alex Ponti), per un totale di quattordici atleti (undici Under 23 e tre Elite) a comporre la formazione del presidente Emanuele Brunazzi e del team manager Stefano Chiari, affidata ai direttori sportivi Roberto Miodini, Daniele Contrini ed Enea Farinotti. Un organico che, salvo altri inserimenti dell’ultima ora, può dirsi completo.

Alessio Ferrari, nato a Varese il 13 aprile del 1997 (sarà quindi al terzo anno tra gli Under 23), è un passista scalatore e proviene dalla Named. Caratteristiche praticamente simili per Matteo Valsecchi (ex Vc Cremonese), che sarà invece al primo anno tra gli Elite (è nato a Mariano Comense, dove vive tuttora, il primo settembre del1995).
Daniele Cazzola, vicentino (è nato a Thiene e risiede a Malo) classe ’93, con i suoi 25 anni (li compirà il 31 marzo prossimo) sarà l’uomo di maggior esperienza all’interno del Team. Passista veloce, proviene dalla Cipollini-Iseo-Rime e in questa stagione ha centrato due secondi posti.

Cazzola, Valsecchi e Ferrari sono elementi che già conoscono bene questa categoria e hanno voglia di rilanciarsi e di mettersi in luce – spiega il tm Stefano Chiari -. Vanno a consolidare, con la loro esperienza, un team che ha sette atleti tra primo e secondo anno. Con questi tre acquisti possiamo ormai dire di aver completato l’organico per la prossima stagione, anche se ci riserviamo l’eventuale possibilità di un ultimo inserimento. Al di là di queste valutazioni, ci stiamo già rimboccando le maniche: sarà fondamentale lavorare bene quest’inverno per iniziare la stagione con il piede giusto”.