Articoli

7/5/2021 – Ancora un doppio impegno nel weekend per il Team Beltrami TSA-Tre Colli, atteso da due gare per Elite e Under 23 tra Toscana e Veneto: la squadra emiliana sarà domani (sabato) in corsa a Castiglion Fiorentino nel Trofeo Menci-Coppa Castiglionese, gara Nazionale, mentre il giorno successivo sarà a Vigasio di Nogarole Rocca (Verona) per il Gran Premio Italian Cycling, anche questa è una gara Nazionale per Elite e Under 23

La prova di sabato si snoda su un percorso piuttosto mosso di 145 chilometri e partenza alle 13, mentre quella di domenica si svolge su un circuito pianeggiante di 5,7 chilometri, per un totale di 136,8. Il via è fissato per 14.
La squadra, domenica scorsa, ha chiuso in 17^ posizione, con Lorenzo Peschi, il 54° Circuito del Porto, gara internazionale per Elite e Under 23 andata in scena a Cremona e conclusasi con una volatona di gruppo: pur privi di un velocista puro, è stato appunto Peschi (classe 2002) a buttarsi nello sprint, ottenendo un buon piazzamento, specialmente considerando il livello della corsa e la sua giovanissima età.

Queste le formazioni del Team Beltrami TSA-Tre Colli nei due appuntamenti, che saranno dirette da Orlando Maini e Roberto Miodini:
Castiglion Fiorentino: Lorenzo Balestra, Luca Cretti, Davide De Pretto, Matteo Freddi, Marco Grendene, Andrea Piras.
Vigasio di Nogarole Rocca: Federico Chiari, Nicolò De Lisi, Marco Grendene, Nicolò Parisini, Lorenzo Peschi, Andrea Piras.

29/04/2021 – Messa ormai alle spalle la lunga trasferta romagnola, conclusa domenica scorsa con l’ultima tappa del Giro di Romagna per Dante Alighieri, il Team Beltrami TSA-Tre Colli è pronto a tornare in gara per due appuntamenti nel prossimo weekend, tra Veneto e Lombardia.
Si parte sabato con il 2° Trofeo General Store a Sant’Ambrogio di Valpolicella, in provincia di Verona, gara dal percorso mosso, con un circuito da ripetere 12 volte che prevede la salita di Conca d’Oro nel mezzo.
Partenza alle 13 e 141 i chilometri totali da percorrere. Per la formazione emiliana saranno al via il bresciano Federico Chiari, i bergamaschi Luca Cretti e Lorenzo Milesi, i vicentini Davide De Pretto e Marco Grendene.

Il giorno successivo sarà la volta di una storica gara internazionale per Elite e Under 23, il Circuito del Porto, a Cremona, arrivato alla 54^ edizione. La gara, che spessissimo si conclude con una volata a ranghi compatti, vedrà al via per il Team Beltrami TSA-Tre Colli sei atleti: i bresciani Lorenzo Balestra e Matteo Freddi, il massese Lorenzo Peschi, il brianzolo Andrea Piras, il parmense Thomas Pesenti e lo svizzero Nicolò De Lisi. Si gareggia su un circuito di quasi 13 chilometri da ripetere 14 volte, per un totale di 180 chilometri di gara, con partenza alle 13,20.
Weekend di riposo per Nicolò Parisini, mentre Giosuè Crescioli è ancora fermo ai box per un problema fisico.
Intanto, in settimana, Balestra e Peschi hanno partecipato una giornata di allenamento a Montichiari, mercoledì 28 aprile, convocati dalla Nazionale Italiana della pista, che continua a tenerli sotto stretta osservazione.

La squadra, da sabato 17 a domenica 25, farà base al Lungomare Bike Hotel di Cesenatico. Il tm Chiari: “Struttura ideale, per noi è un valore aggiunto”.

15/4/2021 – Otto giornate di gara in nove giorni, quasi tutte in Romagna: la stagione ciclistica, anche per gli Under 23, è più che mai entrata nel vivo e il Team Beltrami TSA-Tre Colli è atteso da diversi appuntamenti importanti per la categoria.
La squadra del team manager Stefano Chiari soggiornerà a Cesenatico da sabato (17 aprile) a domenica 25, facendo base al Lungomare Bike Hotel, uno dei migliori bikes hotel italiani, base ideale per un periodo così intenso e fitto di gare.
Una struttura, gestita dalla famiglia Pasolini, con la quale il Team ha instaurato una partnership fin dalla seconda parte della scorsa stagione e che ospiterà atleti e tecnici per questa serie di manifestazioni.
Si comincia sabato con il 100° Anniversario Antonio Placci a Mordano, nei pressi di Imola )134 km, partenza alle 13.30), si prosegue domenica a Meldola, nel Cesenate, con il Trofeo Città di Meldola (145 km, il via alle 13.55). Martedì invece sarà la volta della Strade Bianche di Romagna, con partenza (alle 13) e arrivo (dopo 136 km in parte su strade non asfaltate) a Mondaino, nel Riminese. Da giovedì 22 a domenica 25 si correrà il Giro di Romagna per Dante Alighieri: prima tappa da Riccione a Gradara, seconda da Bellaria Igea Marina a Santa Sofia, terza da Cattolica a San Leo, quarta con partenza e arrivo a Ravenna. Una bella serie di gare messa in cantiere da Extragiro.
Domenica 18 la squadra si sdoppia, perché una parte sarà al via del 14° Trofeo Città di San Vendemiano, gara internazionale Under 23 in provincia di Treviso, 179 km con partenza alle 13,30.
A questo impegno prenderanno parte Davide De Pretto, Matteo Freddi, Marco Grendene, Nicolò Parisini, Andrea Piras e Thomas Pesenti.
In Romagna invece, per le prime due gare, sono stati convocati Lorenzo Balestra, Federico Chiari, Luca Cretti, Lorenzo Milesi e Lorenzo Peschi, mentre i nomi per le prove successive saranno indicati dopo il weekend dai direttori sportivi Roberto Miodini e Orlando Maini.

“Ci attendono gare davvero interessanti – le parole del team manager Stefano Chiari -, che richiedono anche un certo sforzo logistico, aspetto che noi abbiamo sempre curato nel dettaglio. La partnership con il Lungomare Bike Hotel ci permette di avere a disposizione una struttura di altissimo livello, ideale per i ciclisti e per le squadre, quindi non possiamo che ringraziare la famiglia Pasolini e tutto lo staff dell’hotel per la grande disponibilità nei nostri confronti. Poter restare in Romagna per tutto l’arco di queste gare è sicuramente un valore aggiunto. La squadra è in crescita, i più giovani si stanno ambientando nella categoria, per cui sono ottimista e fiducioso in vista di questi impegni”.  

Le Ford Focus fornite dall’azienda reggiana sono le ammiraglie 2021 del Team giallobiancorosso, che punta a lanciare giovani talenti nel mondo del professionismo

14/04/2021 – Hanno già “debuttato” in prestigiose gare professionistiche della stagione in corso, distinguendosi per eleganza ed efficienza, le nuovissime Ford Focus che la concessionaria Severi & Scorcioni di Reggio Emilia ha fornito al Team Beltrami TSA-Tre Colli.
Le auto, che in gergo ciclistico si definiscono “ammiraglie”, rivestono una funzione fondamentale in appoggio agli atleti in gara, ospitando il direttore sportivo e il meccanico del Team al seguito del gruppo: un punto di riferimento in corsa, ma anche uno strumento di assistenza sempre pronto all’intervento in caso di qualsiasi necessità.
Le ammiraglie del Team, che riportano fedelmente i colori della divisa da gara (bande rosse e giallo fluo su campo bianco), saranno impegnate fino a novembre in tutta Italia e talvolta anche al di fuori dei confini nazionali, tra gare professionistiche e Under 23 alle quali partecipa la formazione Continental emiliana del team manager Stefano Chiari.

Lo stesso Chiari, insieme ad una delegazione di corridori, tecnici e dirigenti del Team Beltrami TSA-Tre Colli, nei giorni scorsi ha fatto visita alla sede principale della Severi & Scorcioni, in via Fratelli Cervi 132 a Reggio Emilia. Alla mattinata ha partecipato anche Giorgio Cimurri, un’istituzione (con la sua famiglia) dello sport e del ciclismo reggiano, che ha collaborato alla partnership tra la squadra e l’azienda reggiana.

Siamo orgogliosi di questa nuova partnership – spiega Chiari -, stipulata con un’azienda reggiana che è storicamente un punto di riferimento per il territorio, una realtà al tempo stesso dinamica e proiettata con slancio verso il futuro, che ha voluto sposare e sostenere un progetto come il nostro, incentrato sulla crescita di giovani talenti da inserire gradualmente nel mondo del ciclismo professionistico”.

La Severi & Scorcioni SpA affonda le sue radici nel lontano 1960 e oramai da 3 generazioni rappresenta il brand Ford a Reggio Emilia. In qualità di “Ford Store” rappresenta l’eccellenza nella distribuzione di vetture e veicoli commerciali Ford sul territorio nazionale e, tramite una organizzazione commerciale dinamica e moderna, vuole essere un punto di riferimento in un mercato sempre più esigente.

Il sostegno al Team Beltrami di Stefano Chiari nasce non solo da una mia personale passione per il ciclismo – le parole di Eugenio Severima soprattutto dalla volontà di dare supporto a chi come Stefano mette questa passione al servizio dei giovani che si avvicinano a questo bellissimo sport. Un “bravo!“ quindi a Stefano da parte mia e un in bocca al lupo a tutto il Team per una stagione di grandi soddisfazioni. Ringrazio anche l’amico Giorgio Cimurri per aver collaborato a questa partnership”.

“Il Team Beltrami è una bellissima realtà, con un progetto solido e ben costruito a vantaggio dei giovani – afferma Giorgio Cimurri -, che è stato ben compreso da Eugenio Severi e da tutta la Severi & Scorcioni, una “squadra” abituata a lavorare sodo per puntare al successo. Questa partnership rappresenta una sinergia importante a favore dei valori più genuini che il ciclismo sa veicolare”.


20° posto su 26 nella cronosquadre. Il tm Chiari: “Con quattro atleti del 2002 ci siamo messi alle spalle squadre Professional. Complimenti ai ragazz

23/03/2021 – Anche quest’anno, così come nella passata edizione, il Team Beltrami TSA-Tre Colli ha offerto una buonissima prestazione nella cronosquadre della Settimana Internazionale Coppi e Bartali, andata in scena quest’oggi a Gatteo, in Romagna: la formazione, diretta da Orlando Maini e Roberto Miodini, ha chiuso in 20^ posizione su 26 squadre, mettendosi alle spalle anche formazioni Professional.
Un risultato non da poco per quello che è il Team più giovane in gara, che sta disputando la gara a tappe con quattro atleti del 2002, ex Juniores (Andrea Piras, Davide De Pretto, Lorenzo Milesi e Lorenzo Balestra), uno del 2001 (Luca Cretti), uno del 2000 (Nicolò Parisini) e uno del 1999 (Thomas Pesenti).
I sette hanno coperto i 10,8 km del tracciato in 12’19”, chiudendo a 43” dalla Israel Start Up Nation che ha vinto la prova. Al comando della generale c’è ora Mark Cavendish, secondo nella semitappa del mattino, vinta da Mareczko in volata e con Luca Cretti 22°. Domani la Riccione-Sogliano al Rubicone inaugura una serie di frazioni che da qui a sabato presentano numerose salite.

“Devo fare i complimenti ai ragazzi – le parole del team manager Stefano Chiari -, perché nonostante la giovanissima età hanno ben figurato quest’oggi, disputando una buonissima cronosquadre. Metterci alle spalle formazioni Professional non è poco, considerando che abbiamo quattro 2002 e che per molti di loro è la terza o la quarta gara stagionale. Nelle ultime prove hanno dimostrato di essere in crescendo di condizione, ora ci attendono tappe dure, un bel banco di prova per i ragazzi che, ne sono convinto, daranno il massimo. Gareggiare in manifestazioni di questo livello, con nove squadre World Tour, fianco a fianco con fuoriclasse del calibro di Mark Cavendish, non può che giovare alla loro crescita”.

22/03/2021 – Dalla Toscana alla Romagna: dopo la “Per sempre Alfredo” di ieri, il Team Beltrami TSA-Tre Colli sarà in gara da domani a sabato nella Settimana Internazionale Coppi e Bartali, gara a tappe per professionisti che rappresenta una delle vetrine principali per i giovani della squadra, anche stavolta la più giovane al via. Proprio come accaduto ieri in Toscana, dove la nuova corsa dedicata ad Alfredo Martini si è svolta tra Firenze e Sesto Fiorentino e nella quale la formazione del team manager Stefano Chiari ha ben figurato: i ragazzi si sono mantenuti sempre nel gruppo di testa, senza particolari difficoltà, grazie anche ad una condizione in crescendo.
Luca Cretti è stato il migliore al traguardo, 36°, davanti al suo compagno Lorenzo Milesi, ma in generale tutti hanno offerto una prova incoraggiante e i piazzamenti sarebbero probabilmente stati migliori se una caduta non avesse frazionato il gruppo a 4 chilometri dall’arrivo. Da sottolineare inoltre la prestazione di Andrea Piras, che era al debutto assoluto in una gara con i professionisti e si è ben comportato, concludendola senza particolari difficoltà.

Ora la “Coppi e Bartali”; gara dal percorso veramente duro, con quattro tappe su cinque di salita. Quella di sabato a San Marino presenta ben quattromila metri di dislivello.

Questa la formazione al via, diretta da Orlando Maini e Roberto Miodini: Lorenzo Balestra, Luca Cretti, Davide De Pretto, Lorenzo Milesi, Nicolò Parisini, Thomas Pesenti e Andrea Piras.

Queste invece le tappe della manifestazione (qui la guida completa):
Martedì 23 marzo: 1^ tappa-1^ semitappa, Gatteo – Gatteo 97,8 km; 2^ semitappa: Gatteo – Gatteo (cronosquadre) 14 km.
Mercoledì 24 marzo: 2^ tappa, Riccione – Sogliano al Rubicone, 163 km
Giovedì 25 marzo: 3^ tappa, Riccione – Riccione, 145 km
Venerdì 26 marzo: 4^ tappa, San Marino – San Marino, 154 km
Sabato 27 marzo: 5^ tappa, Forlì – Forlì, 166 km

25/02/2021 – Per il Team Beltrami TSA-Tre Colli è ormai arrivato il momento del debutto agonistico: sabato (27 febbraio) la squadra Continental emiliana sarà al via della 97^ Coppa San Geo per Elite e Under 23, in provincia di Brescia. Partenza a Calcinato e arrivo a San Vito di Bedizzole, dopo 150 chilometri di percorso mosso, ma non particolarmente selettivo.

Sette gli atleti al via, fra cui quattro debuttanti assoluti nella categoria: il vicentino Davide De Pretto, il massese Lorenzo Peschi, il bergamasco Lorenzo Milesi e il bresciano Lorenzo Balestra, tutti talenti che fra gli Junior si sono messi in grande evidenza, vestendo stabilmente la maglia della Nazionale. Con loro ci saranno i più esperti Thomas Pesenti, parmense classe ’99, il pavese classe 2000 Nicolò Parisini e il coetaneo Marco Grendene, vicentino, Questi ultimi tre vestivano la maglia del Team Beltrami anche nella passata stagione.

Dopo questo impegno, la squadra è attesa dai primi due appuntamenti stagionali tra i professionisti: mercoledì (3 marzo) il Trofeo Laigueglia in Liguria e domenica (7 marco) il Gran Premio di Larciano in Toscana, due gare nelle quali i giovani della Beltrami correranno fianco a fianco con molti atleti dei World Teams.

Nonostante le difficoltà generali del periodo, siamo riusciti comunque a svolgere una buona preparazione invernale – le parole del tm Stefano Chiari -, seguita e curata da Giacomo Notari (uno dei preparatori del Team Astana, ndr). Quest’anno abbiamo ulteriormente ringiovanito la rosa, con cinque atleti del primo anno: pensiamo di aver inserito elementi di assoluto valore, ma è logico pensare che dovranno ambientarsi nella categoria, mentre confidiamo che quelli più esperti possano subito andare a caccia di buoni risultati nelle gare per Elite e Under23. A Laigueglia e Larciano avranno l’opportunità di confrontarsi con i grandi: esserci, specialmente in un anno dove le gare sono diminuite sensibilmente, è per noi motivo d’orgoglio. Per i ragazzi saranno esperienze fondamentali nel loro percorso di crescita”.

11/02/2021 – Dal 2021 l’azienda svizzera IDIAG supporta il Team Beltrami TSA – Tre Colli con i suoi prodotti, aiutando gli atleti a raggiungere i loro obiettivi attraverso prestazioni sempre migliori.

Da oltre due decenni IDIAG dà vita a idee innovative, i prodotti si basano su approcci scientificamente testati e godono di grande popolarità nel campo della medicina e nello sport. Atleti di grande valore mondiale come Nino Schurter e Franco Marvulli, da anni, si allenano con i prodotti IDIAG e secondo i protocolli testati dal politecnico di Zurigo. L’IDIAG P100 e lo SpiroTiger (gli strumenti in dotazione al Team Beltrami TSA – Tre Colli) permettono un allenamento mirato della muscolatura respiratoria. Muscoli respiratori preformanti sono la premessa per prestazioni di alto livello e per un recupero ottimale. Inoltre, grazie al monitoraggio della saturazione d’ossigeno muscolare eseguita con l’IDIAG Moxy, ogni atleta potrà individualizzare l’allenamento al fine di renderlo ancora più efficace.

“Siamo felici di avere trovato questo accordo a partire da questa stagione 2021 con l’azienda IDIAG – spiega Toni Milano, dirigente del Team Beltra TSA-Tre Colli -. Siamo continuamente alla ricerca di partner professionali per supportare al meglio i nostri atleti nella crescita graduale. Grazie agli strumenti IDIAG P100 e SPIROTIGER, che i ragazzi avranno modo di integrare nei loro allenamenti quotidiani, riusciremo ad ottimizzare la nostra preparazione al fine di raggiungere i nostri grandi traguardi. Io stesso, nel mio percorso di carriera e di salute, ho potuto beneficiare sia nel campo dello sport, sia nel campo nella medicina riabilitativa, di grandi risultati. Inoltre, essendo fermamente convinto della validità di questa metodica, supporterò personalmente la promozione dello strumento IDIAG P100 in Svizzera, continuando il mio percorso basato sui valori sani dello sport”.