Articoli

17/9/2021 – Weekend di grandi appuntamenti tra i professionisti per il Team Beltrami TSA-Tre Colli, che sarà in gara domani in Romagna nel Memorial Marco Pantani e domenica a Pescara nel Trofeo Matteotti.
Due impegni fra i “grandi” che porteranno i giovani talenti della squadra biancogiallorossa a misurarsi con tanti big del ciclismo mondiale, nell’ottica di incamerare esperienza utile alla propria crescita di atleta a 360 gradi.

Il Memorial Pantani, domani (sabato 18 settembre) prenderà il via alle 11 da Castrocaro Terme, per poi svilupparsi lungo un tracciato di 196 chilometri e concludersi sul lungomare di Cesenatico. Cinque le ascese in programma: Rocca delle Caminate, Monte Cavallo e tre volte Montevecchio.

Partenza alle 11.15 invece, domenica, per il 74° Trofeo Matteotti, che si snoda su un circuito a Pescara e dintorni di 15 chilometri, da ripetere 13 volte per un totale di 195 chilometri. Ad ogni passaggio è da affrontare la salita di Montesilvano Colle, che renderà impegnativa e selettiva la corsa.

Questi i convocati per le due gare:

MEMORIAL PANTANI: Federico Chiari, Giosuè Crescioli, Davide De Pretto, Matteo Freddi, Marco Grendene, Nicolò Parisini, Thomas Pesenti.

TROFEO MATTEOTTI: Federico Chiari, Luca Cretti, Davide De Pretto, Matteo Freddi, Marco Grendene, Nicolò Parisini, Thomas Pesenti.

La squadra del team manager Stefano Chiari, per il Memorial Pantani, alloggerà all’Hotel Lungomare di Cesenatico, uno dei bike hotel punto di riferimento per gli appassionati di ciclismo che, da tutta Europa, lo scelgono come base di vacanze e pedalate in giro per la Romagna, grazie alla sua posizione strategica, ma anche per strutture (e staff) ideali per la pratica del ciclismo.

Martedì poi sarà di nuovo la volta di gareggiare fra gli Elite e Under 23 con l’85^ Coppa Collecchio, nell’omonima cittadina Parmense. Partenza alle 13 e 146 chilometri da percorrere.

10/9/2021 – Domani (sabato 11 settembre) il Team Beltrami TSA-Tre Colli sarà in gara nella 71^ Milano-Buseto, gara Nazionale per Under 23 che vede anche la partenza a Busseto, cittadina Parmense famosa per aver dato i natali a Giuseppe Verdi.
Per la squadra dei manager Stefano Chiari ed Emanuele Brunazzi si tratta praticamente di una delle poche corse in “casa” della stagione. Una classica per Under 23 che l’anno scorso non si era disputata causa pandemia e che ora torna in settembre, a differenza della tradizionale collocazione primaverile.

La squadra biancogiallorossa punta a fare bene su un percorso che prevede alcune salite nella prima parte (quella di Vigoleno, da ripetere tre volte, e poi quella di Tabiano Castello, sempre tre volte), tutta pianeggiante la seconda parte fino al traguardo di Busseto.
Partenza da piazza Verdi alle 13.15, con 147 chilometri da percorrere e traguardo previsto attorno alle 17.

Al via, per il Team Beltrami TSA-Tre Colli, sette atleti: i bergamaschi Lorenzo Milesi e Luca Cretti, il pavese Nicolò Parisini, il massese Lorenzo Peschi, i vicentini Davide De Pretto e Marco Grendene e il parmense di fontanellato Thomas Pesenti, che corre in casa.

7/972021 – Dopo un weekend di riposo, il Team Beltrami TSA-Tre Colli torna in gara domani (mercoledì 8 settembre) nella 96^ edizione dell’Astico-Brenta, gara per Elite e Under 23 con partenza e arrivo a Tezze sul Brenta, in provincia di Vicenza.
La classica veneta misura 144 chilometri e prenderà il via alle 13. Il percorso è piuttosto impegnativo.

Una settimana fa, prima a Sommacampagna e poi a Cerreto Guidi, erano arrivati i piazzamenti di Nicolò Parisini (sesto) e Luca Cretti (quarto), uniti a ottime prove e altri piazzamenti dei loro compagni. Domani, la squadra del team manager Stefano Chiari cercherà di dare continuità alle prestazioni della scorsa settimana, schierando al via Giosuè Crescioli, Davide De Pretto, Marco Grendene, Lorenzo Milesi, Lorenzo Peschi e Thomas Pesenti.
L’impegno successivo sarà quello con la Milano-Busseto, in programma sabato con partenza e arrivo a Busseto, cittadina parmense che rappresenta uno degli appuntamenti più vicini a casa per la squadra biancogiallorossa.

27/08/2021 – Appuntamento in Lombardia per il Team Beltrami TSA-Tre Colli, che sabato (28 agosto) sarà in gara a Carnago, in provincia di Varese, per il 49° Gran Premio Industria e Commercio Artigianato Carnaghese, gara per Elite e Under 23 che per molti anni è stata riservata ai professionisti.

La prova misura 170 chilometri e prenderà il via alle 13. Prevede un circuito di 17 chilometri, ondulato, da ripetere 10 volte. La conclusione è prevista per le 17 circa.
La squadra del team manager Stefano Chiari schiererà al via il pavese Nicolò Parisini, il fiorentino Giosuè Crescioli, il brianzolo Andrea Piras, il massese Lorenzo Peschi, i vicentini Marco Grendene e Davide De Pretto.

“Nell’ultimo weekend non siamo riusciti a centrare un piazzamento fra i primi dieci – spiega il diesse Roberto Miodini -, ma le due gare si sono sviluppate in maniera un po’ anomala. In ogni caso non cerchiamo scusanti e proprio per questo abbiamo voglia di tornare a fare bene a Carnago, gara importante su un percorso che si addice ai nostri ragazzi”.

Pista: al Velodromo di Zurigo, vittoria di Nicolò De Lisi nello scratch
13/08/2021 – Ferragosto in sella alla bici per il Team Beltrami TSA – Tre Colli, che sarà in gara nella 74^ Firenze-Viareggio, grande classica estiva del calendario toscano, per Elite e Under 23.
Una prova che prenderà il via molto presto, alle 7.10 da piazzale Torquato Tasso a Firenze, in modo da essere a Viareggio attorno a mezzogiorno, dopo 178 chilometri di gara che toccheranno anche Pistoia, Bagni di Lucca e Montecatini. Un percorso piuttosto duro, che sarà reso anche più impegnativo dal gran caldo.
Al via, per la squadra del team manager Stefano Chiari, saranno in sette: il bresciano Lorenzo Balestra, il fiorentino Giosuè Crescioli, i bergamaschi Luca Cretti e Lorenzo Milesi, il pavese Nicolò Parisini, il massese Lorenzo Peschi e il parmense Thomas Pesenti.

Nel frattempo, in Svizzera, Nicolò De Lisi si è messo in evidenza al velodromo di Zurigo, vincendo martedì sera la gara scratch e piazzandosi al terzo posto nell’eliminazione e al secondo nella corsa a punti, in una manifestazione con diversi atleti di caratura internazionale.


Il corridore piacentino, classe 2003, quest’anno corre fra gli Juniores nella Piacenza Cycling Academy

12/08/2021 – Alla fine della stagione mancano ancora un paio di mesi, ma la dirigenza del Team Beltrami TSA-Tre Colli è già al lavoro da settimane per definire i nuovi innesti per la squadra del 2022. Il primo è Nicola Rossi, attualmente fra gli Juniores con la Piacenza Cycling Academy. Nato il 15 gennaio 2003, Rossi vive a Pittolo, nel Piacentino, corre in bici dall’età di 7 anni e domenica scorsa ha vinto la sua prima gara stagionale, a Pescantina (Verona), dopo quattro secondi e due terzi posti. Un corridore piuttosto veloce ed esplosivo, che tiene bene sugli strappi. Per la squadra dei manager Stefano Chiari ed Emanuele Brunazzi si tratta del 18° Juniores che, dal 2019 al 2022, debutterà nella Continental emiliana, potendo quindi gareggiare anche in corse per professionisti.

Nicola si è messo in evidenza come uno dei migliori Juniores emiliani e, lo dicono le classifiche di rendimento, è fra i primi quindici d’Italia – le parole del team manager Stefano Chiari -. In ogni annata cerchiamo di inserire in squadra una quota di ragazzi ex Juniores, da far crescere gradualmente attraverso le migliori gare per Under 23 e alcuni appuntamenti mirati tra i professionisti”.

Sono entusiasta di poter debuttare l’anno prossimo in una Continental come il Team Beltrami TSA Tre Colli – dice Rossi -, una realtà dove non manca veramente nulla, dallo staff ai materiali, tutto di altissimo livello. Ora penso a finire bene la stagione, ma non vedo già l’ora di iniziare a lavorare per  la prossima annata”.


30/07/2021 – Il Team Beltrami TSA-Tre Colli, dopo una serie di gare tutte in Piemonte, domani (sabato 31 luglio) torna di scena in Toscana, più precisamente a Malmantile, frazione del comune di Lastra a Signa, in provincia di Firenze.
Lì va infatti in scena l’11° Trofeo Città di Malmantile, gara per Elite e Under 23 su un percorso impegnativo di 151 chilometri, che sarà reso ancor più duro dal caldo, considerando che sabato le temperature toccheranno le massime registrate quest’estate nel nostro Paese.

La gara prenderà il via alle 13.30, prevede un primo circuito di 27 chilometri da ripetere quattro volte, poi uno di 21,6 da percorrere due volte nel finale, passando dal Castello di Montelupo Fiorentino.

La squadra emiliana del team manager Stefano Chiari, diretta da Roberto Miodini e Orlando Maini, schiereà al via sette atleti: il fiorentino Giosuè Crescioli, il bergamasco Luca Cretti, il bresciano Matteo Freddi, il vicentino Marco Grendene, il brianzolo Andrea Piras, il massese Lorenzo Peschi e l’altro vicentino Davide De Pretto.

22/07/2021- Un altro impegno in terra piemontese per il Team Beltrami TSA-Tre Colli, in gara sabato nella Coppa Città di Ovada, in provincia di Alessandria, gara piuttosto dura su un percorso che misura 151 chilometri, composto soprattutto da un circuito di 12,5 km da ripetere sette volte nel finale, che comprende la salita di Villa Botteri. Partenza alle 12 e arrivo previsto per la 16.

Per la squadra biancogiallorossa del team manager Stefano Chiari saranno al via sette atleti: i bresciani Matteo Freddi e Federico Chiari, il bergamasco Luca Cretti, il fiorentino Giosuè Crescioli, il vicentino Marco Grendene, il parmense Thomas Pesenti e il massese Lorenzo Peschi.

Intanto, al Velodromo “Ottavio Bottecchia” di Pordenone, è in corso la gara internazionale a coppie denominata “3 Sere città di Pordenone”, che però dura cinque giornate. In gara c’è anche Nicolò De Lisi, svizzero del Team Beltrami TSA-Tre Colli, in coppia con l’esperto connazionale Tristan Marguet. I due stanno facendo molto bene: dopo la seconda serata erano al comando, poi hanno ceduto la testa della classifica a Giordani e Plebani, ma lotteranno fino alla fine per riprendersela.

8/7/2021 – Messi in archivio il Giro del Veneto e il Giro del Medio Brenta, che una settimana fa l’hanno visto protagonista con diversi atleti e buone prestazioni da parte di tutta la squadra, il Team Beltrami TSA-Tre Colli è pronto a tornare in gara: lo farà sabato (10 luglio) a Castelletto Cervo, in provincia di Biella, dove si svolge il 54° Trofeo Comune di Castelletto Cervo, gara Nazionale per Elite e Under 23 che tre anni fa venne vinta proprio dalla squadra del team manager Stefano Chiari.

La prova misura 154 chilometri, frutto di un circuito mosso di 19,6 chilometri da ripetere otto volte, con partenza alle 13,30 e arrivo previsto dopo circa quattro ore.

Al via, per la formazione emiliana, saranno in sette: il classe 2000 Nicolò Parisini (7° al Giro del Medio Brenta), il suo coetaneo Marco Grendene, i 2001 Federico Chiari, Luca Cretti e Matteo Freddi, poi i 2002, al primo anno nella categoria, Andrea Piras e Davide De Pretto, quest’ultimo in evidenza al Giro del Veneto, dove ha vestito la maglia bianca di miglior giovane per una giornata.

“Le ultime gare ci hanno detto che la squadra sta bene – commenta il tm Stefano Chiari -, andiamo in Piemonte per cercare di lasciare ancora il segno. I ragazzi sono motivati e vogliosi di dare seguito alle buone prestazioni di una settimana fa”.

Intanto lo svizzero classe 2001 Nicolò De Lisi è in Russia, a San Pietroburgo, con la sua Nazionale, per partecipare alla Track cycling Nations Cup, nuova competizione internazionale promossa dall’Uci.


Sesto posto di Nicolò Parisini nella quarta tappa e prima posizione nella classifica dei giovani per il vicentino classe 2002

01/07/2021 – Sesto posto di Nicolò Parisini e maglia bianca di miglior giovane per Davide De Pretto al termine della quarta tappa del Giro del Veneto per Elite e Under 23, andata in scena oggi da Trissino a Castelfranco Veneto. Pomeriggio di grandi soddisfazioni per il Team  Beltrami TSA – Tre Colli quest’oggi al Giro del Veneto.
Parisini ora è 17° in classifica, 18° invece De Pretto, il migliore dei “primo anno” (classe 2002) in gara. Una bella soddisfazione per l’atleta vicentino, che corre proprio nella sua regione. Per la squadra del team manager Stefano Chiari si tratta di una giornata importante, dopo la sfortuna di ieri, quando una caduta ha messo fuori causa Andrea Piras e un problema di salute ha costretto al ritiro anche Lorenzo Milesi.
in gara ora sono rimasti in quattro: Parisini, per il quale è da rimarcare l’ottimo sesto posto ottenuto oggi, Lorenzo Balestra, Marco Grendene (altro vicentino) e appunto De Pretto. Che cercherà di difendere la maglia fino sabato, giorno in cui si conclude la manifestazione.

“Siamo veramente contenti per quanto hanno fatto oggi i ragazzi – le parole del team manager Stefano Chiari – , davvero bravissimi. Ieri abbiamo avuto una giornata storta, oggi volevamo riscatto e lo abbiamo trovato. Applausi per Parisini che ha centrato un buonissimo sesto posto e complimenti a De Pretto perchè, da primo anno, sta dimostrando di essersi inserito bene nella categoria. Questa maglia bianca è un bel riconoscimento al nostro progetto di valorizzazione dei giovani, ora dobbiamo continuare così”.
“Bello vestire questa maglia – commenta De Pretto -, ho sfruttato un “buco” nel finale, sapevo che poteva succedere e siamo stati bravi a tenerci nella prima parte del gruppo. Farò di tutto per tenere questa maglia, le prossime tappe dovrebbero essere abbastanza adatte alle mie caratteristiche, quindi sono fiducioso. Ma so bene di non dover abbassare la guardia”