Articoli

31/05/2021 – Scatta giovedì (3 giugno) dalla Romagna l’edizione 2021 del Giro d’Italia Under 23, alla quale prenderà parte (per il terzo anno consecutivo) anche il Team Beltrami TSA-Tre Colli. La squadra emiliana del team manager Stefano Chiari ha scelto i cinque atleti che parteciperanno alla corsa rosa: si tratta del pavese Nicolò Parisini (classe 2000), del parmense Thomas Pesenti (1999), del vicentino Marco Grendene (2000) e di due corridori al primo anno nella categoria, i 2002 Lorenzo Peschi (massese) e Lorenzo Milesi (bergamasco).
Saranno diretti in ammiraglia da Orlando Maini e Roberto Miodini. La formazione biancogiallorossa arriverà in Romagna mercoledì e alloggerà all’Hotel Lungomare di Cesenatico, struttura che è partner del Team Beltrami TSA-Tre Colli e che offre spazi e ambienti ideali per le squadre ciclistiche, fra cui un’ampia ciclofficina con deposito bici.
Si parte giovedì con la Cesenatico-Riccione, poi la Riccione-Imola, la Cesenatico-Cesenatico, quindi la cronometro da Sorbolo Mezzani a Guastalla, praticamente in casa per il Team Beltrami TSA-Tre Colli, squadra che unisce (proprio come questa tappa) le province di Parma e Reggio Emilia. Poi si comincia a salire, con la Fanano-Sestola, la Bonferraro di Sorgà-San Pellegrino Terme, la Sondrio-Lago di Campo Moro, l’Aprica-Andalo e la Cavalese-Nevegal, per concludere sabato 12 con la San Vito al Tagliamento-Castelfranco Veneto.
Ieri intanto, alla Coppa della Pace (gara internazionale nel Riminese), Nicolò Parisini e Thomas Pesenti hanno chiuso rispettivamente al 17° e 19° posto. Bravi anche Davide De Pretto e Lorenzo Milesi, in fuga con altri cinque corridori. Milesi è anche caduto due volte ma, a parte botte ed escoriazioni, le sue condizioni non sembrano destare preoccupazioni in vista del Giro.
Il Giro è sempre un grande appuntamento – le parole del team manager Stefano Chiari -, un orgoglio esserci e, penso, un’emozione per i ragazzi, sono convinto che daranno tutto. Alcuni di loro sono reduci da un periodo in altura e già ieri alla Coppa della Pace hanno fatto bene. Il nostro obiettivo sarà quello di farci notare, di fare risultato in alcune tappe. Per quanto riguarda la classifica generale, valuteremo giorno per giorno in base a come si sentirà Parisini. Diciamo che è una possibilità, non un obbligo. Ci piacerebbe ovviamente fare bene nella crono con Milesi, speriamo che la caduta di ieri non lo condizioni troppo”.

LA FORMAZIONE DEL TEAM BELTRAMI TSA-TRE COLLI
Marco Grendene: classe 2000, vicentino di Malo, è alla seconda stagione nel Team Beltrami e questo sarà il suo secondo Giro d’Italia Under 23, visto che vi ha preso parte anche nel 2020, portandolo a termine.
Lorenzo Milesi: bergamasco di San Pellegrino Terme classe 2002, diciannove anni compiuti lo scorso 19 marzo, è al primo anno fra gli Under 23. L’anno scorso, fra gli Juniores, ha vinto il campionato italiano a crono ed ha messo al collo il bronzo in quello europeo.
Nicolò Parisini: pavese di Cilavegna, classe 2000, è alla terza stagione nel Team Beltrami. È un corridore piuttosto completo che in queste due stagioni ha disputato anche diverse gare tra i professionisti. Al debutto al Giro U23.
Lorenzo Peschi: massese classe 2002, anche lui al primo anno fra gli Under 23. Corridore veloce che l’anno scorso ha partecipato agli Europei strada e pista con la Nazionale italiana.
Thomas Pesenti: parmense di fontanellato, classe 1999, è il “veterano” del Team, nel quale milita dal 2018. Quest’anno si è piazzato 6° al Trofeo Piva internazionale. Ha già partecipato al Giro U23 nel 2019.

GIRO D’ITALIA UNDER 23 2021, LE TAPPE
3/6 – 1^ tappa: Cesenatico-Riccione, 144 km
4/6 – 2^ tappa: Riccione-Imola, 138
5/6 – 3^ tappa: Cesenatico – Cesenatico, 132 km
6/6 – 4^ tappa: Sorbolo Mezzani-Guastalla, 25,4 km (crono ind.)
7/6 – 5^ tappa: Fanano-Sestola, 142 km
8/6 – 6^ tappa: Bonferraro di Sorgà-San Pellegrino Terme, 176 km
9/6 – 7^ tappa: Sondrio-Lago di Campo Moro, 119 km
10/6 – 8^ tappa: Aprica-Andalo, 115 km
11/6 – 9^ tappa: Cavalese-Nevegal, 167 km
12/6 – 10^ tappa: San Vito al Tagliamento-Castelfranco Veneto, 162 km


MERCOLEDì LA FIORANO-FIORANO: Nel frattempo, mercoledì 2 giugno, un’altra parte del Team sarà impegnata nella 23^ Fiorano-Fiorano, gara nel Modenese per Elite e Under 23, con partenza alle 13.30 e 175 chilometri da percorrere.

ENTRA NELLO SHOP ONLINE DI HICARI PER ACQUISTARE I CAPI UFFICIALI DEL NOSTRO TEAM

2/4/2021 – È Hicari, azienda cremonese di abbigliamento sportivo specializzata nel ciclismo, a fornire tutto l’equipaggiamento da gara (e allenamento) 2021 al Team Beltrami TSA-Tre Colli, squadra Continental che prende parte a numerose gare professionistiche del calendario italiano e internazionale, reduce dall’impegno alla Settimana Internazionale Coppi e Bartali.

La divisa da gara 2021 è mutata nel design rispetto a quella delle ultime due stagioni, mantenendo però le caratteristiche bande orizzontale rosse e giallo fluo, stavolta su campo bianco, con pantaloncini neri. Una livrea ben riconoscibile in gruppo, ma soprattutto in grado di essere performante al massimo per chi la indossa.

Hicari infatti, i cui prodotti sono tutti rigorosamente made in Italy, ha scelto per il Team Beltrami TSA-Tre Colli i tessuti di alta qualità che puntano a rendere gli articoli estremamente leggeri e traspiranti. Tutti i completi sono stati realizzati in base alle esigenze di ogni singolo atleta.

Nello shop online di Hicari è possibile trovare tutte le divise originali del Team, ordinarle e riceverle a casa propria in 24 ore lavorative, grazie a spedizioni veloci per garantire il massimo dell’efficienza.

“Con Hicari abbiamo instaurato subito un rapporto reciproco molto proficuo – spiega Stefano Chiari, tm del Team Beltrami TSA-Tre Colli -, fatto di un confronto continuo che penso sia utile ad entrambi. I ragazzi si stanno trovando benissimo con le nuove divise e fa piacere vedere quanto l’azienda ci sia vicina, trasmettendoci tanto entusiasmo e voglia di fare. La qualità del made in Italy è un valore aggiunto che non è così scontato al giorno d’oggi”.

Dall’altra parte l’azienda Hicari commenta così il nuovo progetto: “Siamo orgogliosi ed entusiasti di aver iniziato questo percorso insieme ad un Team Professionistico che punta sui giovani talenti da far crescere. Da parte nostra mettiamo a disposizione un intero staff, dal nostro reparto di produzione che si preoccupano di realizzare i completi su misura per dare ai ragazzi la miglior qualità possibile. I nostri Team & Communication Managers che seguono costantemente i ragazzi durante le competizioni ricercando ogni minimo feedback da parte dei corridori per continuare a migliorare e far crescere questa grande partnership.”

Sabato il circuito di Castel d’Ario, poi due grandi internazionali per Under 23, il Trofeo Piva e il Giro del Belvedere
1/4/2021 – Dopo aver corso con i professionisti la Settimana Internazionale Coppi e Bartali, conclusa domenica scorsa a Forlì, il Team Beltrami TSA-Tre Colli si appresta ad affrontare un importante trittico di gare per Under 23, fra cui due internazionali.

Si parte sabato a Castel d’Ario, nel Mantovano, con il 32° Memorial Vincenzo Mantovani, gara pianeggiante in circuito che misura 171 km in totale, con partenza alle 13,30.
Domenica invece sarà la volta del 72° Trofeo Piva, storica gara Internazionale in quel di Col San Martino (Treviso). 178 i chilometri da percorrere, su un tracciato di media difficoltà che sarà certamente affrontato a ritmi elevati. Qui il via verrà dato alle 12,30.
Il trittico pasquale si concluderà lunedì sempre nel Trevigiano, con un altro importante appuntamento internazionale, l’82° Giro del Belvedere a Cordignano, 166 chilometri con partenza alle 13,30. Queste ultime due gare presentano entrambe percorsi piuttosto impegnativi.

“Alcuni dei nostri ragazzi sono usciti in crescendo dalla “Coppi e Bartali” – spiega il ds Roberto Miodini, ma in generale è stata una grande esperienza tra i pro’ che ha fatto bene a tutti quelli che vi hanno preso parte. Gare come quella possono dare un ritmo e una brillantezza che speriamo di mostrare già in questo trittico. Torneranno in gara anche elementi che invece avevano gareggiato in precedenza e, ne sono sicuro, metteranno in strada tutta la loro voglia di essere protagonisti”.

LE NOSTRE FORMAZIONI AL VIA:

Sabato MEMORIAL MANTOVANI (Castel d’Ario, Mantova): Lorenzo Balestra, Federico Chiari, Nicolò De Lisi, Matteo Freddi, Lorenzo Peschi, Andrea Piras.

Domenica TROFEO PIVA (Col San Martino, Treviso): Giosuè Crescioli, Luca Cretti, Davide De Pretto, Lorenzo Milesi, Thomas Pesenti.

Lunedì GIRO DEL BELVEDERE (Cordignano, Treviso): Lorenzo Balestra, Giosuè Crescioli, Matteo Freddi, Nicolò Parisini, Thomas Pesenti.

18/03/2021 – Si avvicina una delle settimane più intense nella stagione del Team Beltrami TSA-Tre Colli: domenica in Toscana si corre la “Per sempre Alfredo”, prima edizione della gara professionistica che ricorda la figura di Alfredo Martini, mentre da martedì a sabato, in Romagna, va in scena la Settimana Internazionale Coppi e Bartali.

Due grandi appuntamenti nei quali i giovani talenti del Team Beltrami TSA-Tre Colli gareggeranno fianco a fianco con tanti campioni di squadre World Tour e Professional.
La gara di domenica, con partenza da Piazzale Michelangelo a Firenze e traguardo a Sesto Fiorentino, misura 162 chilometri e prevede quattro salite nella prima parte, mentre nella seconda verrà ripetuto per quattro volte un circuito ondulato.
La formazione del Team Beltrami TSA-Tre Colli vedrà al via Federico Chiari, il fiorentino Giosuè Crescioli, Luca Cretti, Matteo Freddi, Lorenzo MIlesi, il massese Lorenzo Peschi e Andrea Piras.
La Coppi e Bartali invece si snoda in cinque tappe, tutte in Romagna, con la penultima nella Repubblica di San Marino.
Alla gara parteciperanno Lorenzo Balestra, Luca Cretti, Davide De Pretto, Lorenzo Milesi, Nicolò Parisini, Thomas Pesenti e Andrea Piras.

La Settimana Coppi e Bartali è uno degli appuntamenti di maggior prestigio per noi – spiega il team manager Stefano Chiari -, nella quale per cinque giorni i nostri ragazzi possono fare un’esperienza di altissimo livello. L’anno scorso, in particolare con Parisini, ci siamo comportati molto bene, così come nella cronosquadre risultando fra le migliori Continental in gara e non solo. Ma, ciò che a noi interessa di più, è che attraverso queste esperienze probanti i nostri giovani possano crescere. La gara di domenica è una bella novità e siamo felici di poter essere al via”.

17/03/2021 – Sono stati comunicati dall’organizzazione del 44° Giro d’Italia Under 23 i nomi delle 32 squadre che parteciperanno alla prossima edizione della corsa rosa per i giovani, in programma dal 3 al 12 giugno. Fra questi vi è anche il Team Beltrami TSA – Tre Colli, che quindi pure quest’anno sarà al via della gara a tappe italiana, il cui percorso non è ancora stato reso noto.

Per la categoria Under 23 si tratta di uno dei principali appuntamenti a livello mondiale, come testimoniano le oltre 60 richieste di partecipazione e la presenza di squadre da 14 diversi paesi. 16 saranno le formazioni italiane al via, fra cui appunto quella del team manager Stefano Chiari.

Siamo felici che anche quest’anno l’organizzazione del Giro Under 23 ci abbia selezionato fra i partecipanti – le parole di Chiari -. Si tratta di un palcoscenico importante, nel quale peraltro l’anno scorso, pur con un po’ di sfortuna all’inizio, siamo riusciti a metterci in evidenza. Per gli Under 23, e per una squadra come la nostra che ha un progetto incentrato sulla crescita dei giovani, è una bella occasione di visibilità. Ci tengo infine a ringraziare l’organizzazione, perché proporre gare in questo difficile periodo richiede grandi sforzi”.

14/03/2021 – Seconda gara fra gli Under 23 e primo piazzamento per Davide De Pretto, talento vicentino classe 2002 che ha chiuso oggi al quinto posto il Trofeo Arcadia Calcestruzzi, disputato a Cantagrillo di Serravalle Pistoiese, in Toscana.
De Pretto, che già si era ben comportato al debutto nella Coppa San Geo (scivolato nel finale quando era davanti) e aveva poi fatto esperienza tra i professionisti nel Gp di Larciano una settimana fa, nel finale della gara di oggi è stato bravo a rimanere nel gruppo di testa (del quale faceva parte anche Luca Cretti) e poi, lanciata la volata su un breve strappo finale, ha resistito al ritorno del gruppo centrandola la quinta piazza (vittoria di Samuel Quaranta).

“Sono contento – le parole di De Pretto -, anche se arrivato a quel punto mi sarebbe piaciuto salire sul podio. Ma per ora va bene così, sto avendo buone sensazioni e l’esperienza fatta con i professionisti è particolarmente utile e stimolante”.

Soddisfatto il direttore sportivo Orlando Maini: “Devo fare i complimenti a tutti i ragazzi in gara, perché hanno corso bene e non abbiamo nulla da recriminare. Il buon piazzamento di Davide è una ricompensa per tutta la squadra. Ho visto la determinazione giusta per continuare a migliorare”.

Nell’altra gara dov’era impegnata la squadra, a Fubine Monferrato, non è invece arrivato il piazzamento, anche a causa di un episodio sfortunato che ha messo fuori dai giochi Nicolò Parisini per la volata finale.

5/3/2021 – Da un grande appuntamento all’altro: dopo aver preso parte al Trofeo Laigueglia di mercoledì, prima gara italiana del calendario professionistico, il Team Beltrami TSA – Tre Colli sarà una delle pochissime squadre Continental invitate domenica al 43° Gran Premio Industria e Artigianato di Larciano (Pistoia), altra gara di categoria 1.Pro.

Nella classica ligure, dove il livello era altissimo (dieci i World Teams al via), gli atleti in maglia biancogiallorossa hanno offerto una prova incoraggiante. Alcuni hanno provato a prendere la fuga di giornata, senza avere fortuna, mentre altri hanno badato alla prestazione finale. Lorenzo Milesi, classe 2002, al debutto in una gara pro’, ha concluso la sua prova nel gruppo più numeroso. Thomas Pesenti e Nicolò Parisini sono invece rimasti tagliati fuori da una caduta (quella che ha coinvolto l’ex iridato Kwiatkowski) che ha spezzato in due il plotone, rendendo impossibile ricucire il gap.

A Larciano, altra gara con un cast stellare alla partenza, la squadra del team manager Stefano Chiari schiererà il parmense classe ’99 Thomas Pesenti, il pavese del 2000 Nicolò Parisini, il fiorentino classe 2001 Giosuè Crescioli, che sarà al debutto stagionale, e quattro del 2002: il bresciano Lorenzo Balestra, il bergamasco Lorenzo Milesi, il vicentino Davide De Pretto e il massese Lorenzo Peschi. Questi ultimi due saranno all’esordio assoluto in una gara professionistica. Quella diretta da Roberto Miodini ed Enea Farinotti sarà la più giovane fra le 25 al via.

La prova, di 200 chilometri, prenderà il via alle 11.30 e sarà trasmessa in diretta su Rai Sport dalle 14.45.

“A Laigueglia abbiamo figurato in una gara con tantissimi campioni e grande attenzione mediatica – spiega il tm Stefano Chiari -. Abbiamo in squadra ragazzi di grande valore, che crescono attraverso queste esperienze così probanti. Tutti hanno fatto del loro meglio, meritano un applauso. A Larciano cercheremo di fare un ulteriore step di crescita”.

GP DI LARCIANO (7 marzo 2021): Lorenzo Balestra, Giosuè Crescioli, Davide De Pretto, Lorenzo Milesi, Nicolò Parisini, Lorenzo Peschi, Thomas Pesenti. 

1/3/2021 – Mercoledì in Liguria il 58° Trofeo Laigueglia aprirà il calendario italiano del ciclismo professionistico: all’appuntamento non mancherà neppure quest’anno il Team Beltrami TSA – Tre Colli, che sarà una delle sei formazioni Continental al via. Altissimo il livello dei partecipanti, con dieci World Teams e nove Professional.

Al via, per la squadra del team manager Stefano Chiari, due debuttanti assoluti in gare professionistiche, i classe 2002 Lorenzo Milesi (bergamasco, campione italiano e bronzo europeo a crono l’anno scorso fra gli Juniores) e Lorenzo Balestra (bresciano, quinto l’anno scorso agli Europei su strada). Oltre a loro ci saranno il parmense Thomas Pesenti (classe ’99), il pavese Nicolò Parisini (2000), il vicentino Marco Grendene (2000), il bergamasco Luca Cretti (2001) e il bresciano Matteo Freddi (2001). Quella in maglia giallobiancorossa sarà una delle formazioni più giovani al via.
La stagione del Team si è aperta sabato alla Coppa San Geo, dove purtroppo le cadute di De Pretto e Pesenti a cinque chilometri dal traguardo, quando erano all’interno del gruppo di testa, hanno impedito l’ottenimento di un buon risultato.

Il percorso è lo stesso delle ultime edizioni, piuttosto selettivo: 202 chilometri con partenza fissata dal centro di Laigueglia per le 10,50.
La prima salita di giornata sarà quella di Cima Paravenna, poi, dopo un primo passaggio in zona traguardo, a circa metà gara, si entrerà nel vivo con il Capo Mele e il Testico per poi entrare nel circuito conclusivo di 12,6 chilometri con le asperità di Capo Mele e Colla Micheri che sarà affrontato per quattro volte prima dell’arrivo.

La gara sarà trasmessa in diretta televisiva su Rai Sport dalle 14.55.  

Essere al via di una gara di questo livello, in diretta televisiva, non può che essere motivo d’orgoglio per noi e di stimolo per i ragazzi – spiega il direttore sportivo Roberto Miodini -. Per il terzo anno consecutivo siamo squadra Continental, con l’intento di far crescere i giovani attraverso il confronto con i professionisti in gare come questa. I frutti si sono già visti in passato e vogliamo continuare su questa strada. Chiaramente sarà una gara difficile, anche per il percorso, ma ognuno dei ragazzi farà del suo meglio con la massima determinazione”.

16/02/2021 – Sarà SH+ a fornire caschi ed occhiali per la stagione 2021 al Team Beltrami TSA – Tre Colli: un brand tutto italiano (l’azienda ha sede nel Cremonese), con quarant’anni di esperienza, fra i più conosciuti e apprezzati nel mondo del ciclismo e in quello dello sci, che aveva già equipaggiato la squadra emiliana dal 2016 (anno della sua nascita) al 2019.
Un sodalizio che si rinnova e che riporterà quindi SH+ nel mondo del ciclismo professionistico, visto che il Team Beltrami TSA – Tre Colli, in quanto formazione Continental, per la terza stagione consecutiva sarà al via di numerose competizioni della massima categoria, oltre a partecipare alle più importanti per Under 23.

Il modello dei caschi in dotazione è lo Shirocco, innovativo dal punto di vista dello stile e del comfort: riduzione del peso, ottimizzazione della ventilazione e massima resa aerodinamica (con diversi test in galleria del vento) sono gli aspetti prioritari sui quali l’azienda si è concentrata in fase di sviluppo. Per il team Beltrami TSA-Tre Colli è stato inoltre preparato un modello con i colori della squadra: rosso con inserti giallo fluo e scritte bianche.

Per ciò che riguarda gli occhiali invece, sono stati forniti i modelli RG5100 e RG5200 (a breve arriveranno anche gli RG5300, in fase di produzione). Si tratta di occhiali dal telaio minimal: aerodinamico, leggero e dal design unico, con uno specchio visivo molto ampio che permette un’eccellente visibilità laterale. Le lenti Reactive Flash di NXT sono garantite infrangibili a vita. Le loro proprietà molecolare semi-rigide assicurano una gestione della luce unica e una protezione degli occhi senza precedenti, dai raggi solari e dagli agenti atmosferici. Queste lenti si oscurano in pochi secondi in base alla rifrazione della luce solare.

Siamo felici di ristabilire la partenership con Sh+, che per anni è stata sempre attenta alle nostre esigenze, garantendoci prodotti di primissima qualità – le parole di Stefano Chiari, tm della formazione emiliana -. I ragazzi in queste settimane stanno già utilizzando caschi e occhiali, apprezzandone le qualità. Come ogni anno, cerchiamo di offrire loro il meglio sotto ogni punto di vista”.

Luca Poli, titolare di SH+, afferma: “Per noi di SH+ è un immenso piacere poter essere nuovamente al fianco del Team Beltrami TSA-Tre Colli. Un team che ben si presenta nel panorama del ciclismo italiano, e per noi sarà un onore poter vedere i giovani talenti del Team gareggiare in sicurezza con i prodotti SH+. Ci auguriamo che possa essere una stagione ricca di successi e soddisfazioni.

04/02/2021 – Un’acqua particolarmente ricca di ossigeno e per questa molto adatta agli sportivi e al miglioramento delle loro performance. È Oxygizer, nuovo partner tecnico del Team Beltrami TSA – Tre Colli, formazione ciclistica emiliana di rango Continental che per il quarto anno punta sulla valorizzazione di giovani talenti, da far crescere tramite un graduale inserimento nel mondo delle gare professionistiche.

Oxygizer è la bevanda con più ossigeno al mondo, prodotta in Italia e venduta in tutto il mondo dal 1999. Costituita semplicemente da acqua minerale pregiata delle Dolomiti addizionata di ossigeno (circa 150mg/l), Oxygizer riossigena rapidamente il sangue e i tessuti donando una piacevole sensazione di benessere.

È particolarmente indicata per essere consumata durante e dopo l’attività sportiva perchè l’alta concentrazione di ossigeno all’interno (circa il 3000% in più rispetto alle comuni acque in commercio) velocizza il recupero post allenamento riducendo la produzione di acido lattico. Test scientifici eseguiti dall’Istituto di Fisiologia Medica dell’Università di Vienna hanno infatti dimostrato che in tutti gli atleti trattati con Oxygizer la concentrazione di lattato nel plasma sanguigno era notevolmente era più basso.
In breve, nella produzione di energia anaerobica, il corpo ha avuto a disposizione più ossigeno e i muscoli si sono superacidificati più lentamente.
Oxygizer (acquistabile online su www.oxygizer.it o presso i rivenditori autorizzati) aiuta a reintegrare il corpo dell’ossigeno necessario a svolgere tutte le funzioni vitali e a sentirti più in forma.

Oxygizer è un brand molto conosciuto in Italia, in particolare nel mondo dello sport – le parole di Toni Milano, dirigente del Team Beltrami TSA-Tre Colli -, siamo orgogliosi di averlo al nostro fianco. Puntiamo ad offrire il meglio ai nostri atleti, sotto tutti i punti di vista: dai materiali all’integrazione, dalle metodologie di allenamento a tutti quegli accorgimenti, come bere Oxygizer, che possano dar loro dei benefici concreti”.

“Abbiamo deciso di sposare il progetto della Beltrami TSA-Tre Colli  – spiega Emiliano Costagli di Oxygizer – per la passione e l’impegno che ci mettono a far crescere atleticamente giovani promettenti educandoli ad uno stile di vita sano e al consumo di prodotti di qualità. Siamo consapevoli delle proprietà benefiche di Oxygizer e saremmo lieti e orgogliosi di contribuire al miglioramento delle performance della squadra”.