Articoli


Pesenti 6° al Trofeo Piva, Peschi sugli scudi a Castel d’Ario e Parisini con i migliori al Giro del Belvedere

5/4/2021 – Il Team Beltrami TSA – Tre Colli ha lasciato il segno in questo trittico di gare pasquali che, tra sabato e oggi, sono andate in scena tra Lombardia e Veneto.
Il miglior risultato è stato quello ottenuto ieri al 72° Trofeo Piva di Col San Martino (Treviso) dal parmense classe ’99 Thomas Pesenti, bravissimo a tagliare il traguardo della classica internazionale per Under 23 in sesta posizione. Un piazzamento che dà morale a Thomas e a tutto il Team, in una delle gare più importanti d’Italia per la categoria, vinta dallo spagnolo Juan Ayuso, che ha fatto il bis quest’oggi nel Giro del Belvedere, altra gara internazionale per Under 23 nel Trevigiano, a Cordignano.
Gara dura e selettiva, proprio come il “Piva”, nella quale il pavese classe 2000 Nicolò Parisini è rimasto sempre nel vivo della corsa, concludendo al 24° posto.

Sabato invece, a Castel d’Ario, è stato uno dei “primo anno” a mettersi in luce, il massese classe 2002 Lorenzo Peschi. La gara (Memorial Vincenzo Mantovani, Nazionale per Elite e Under 23) era tutta pianeggiante, ma è stata resa dura dal vento. Così il gruppo, di ben duecento corridori, si è rotto nelle prime battute e, dopo appena una cinquantina di chilometri (a 120 dalla conclusione) è rimasto davanti un drappello di 34 corridori, via via ridotti a poco più di una ventina, i quali si sono poi giocati la vittoria. Peschi purtroppo non è riuscito a far valere il suo spunto veloce a causa di una caduta di altri atleti che lo hanno urtato danneggiandogli il cambio, per cui ha chiuso in 17^ posizione, a pochi secondi dal gruppetto di testa. Comunque una prestazione incoraggiante per un ragazzo di talento, che ha saputo leggere ed interpretare molto bene la gara.

Tre giornate nelle quali la squadra del team manager Chiari è riuscita dunque a mettersi in luce su palcoscenici importanti, come cercherà di fare anche domenica prossima quando tornerà in Veneto per la Vicenza-Bionde.

10/12/2020 – Sono sette gli atleti confermati dal Team Beltrami TSA – Tre Colli per la stagione 2021. Il più esperto è Thomas Pesenti, parmense classe 1999 che sarà al quarto anno con la squadra emiliana del team manager Stefano Chiari. Terza stagione con questa maglia per il classe 2000 Nicolò Parisini, pavese, che nell’ultima stagione ha mostrato ulteriori segni di crescita, centrando anche un piazzamento in top-10 tra i professionisti, all’Etoile de Besseges. Stessa età per Marco Grendene, arrivato nel 2020 al Team Beltrami, mentre gli altri quattro confermati sono tutti del 2001: i bresciani Federico Chiari e Matteo Freddi, il fiorentino Giosuè Crescioli e il bergamasco Luca Cretti.

Abbiamo confermato sette atleti per il 2021 – spiega il tm Stefano Chiari -, tutti ragazzi nei quali crediamo e sui quali puntiamo. Rappresenteranno lo zoccolo duro della squadra, rafforzata da altri ragazzi di talento che andremo ad annunciare nei prossimi giorni. Chi è rimasto ha grandi motivazioni per il 2021: da Pesenti, che sarà all’ultima stagione da Under 23, ai ragazzi del 2001, passando per Parisini e Grendene, attesi da un’annata che ci auguriamo possa essere importante. Lo stretto rapporto di collaborazione con Roberto Damiani, diesse della Cofidis, dà ulteriori motivazioni ai nostri atleti, per i quali si aprono possibilità non da poco”.

Il Team Beltrami TSA – Tre Colli sarà per il terzo anno consecutivo una squadra Continental, che prenderà quindi parte a diverse gare del calendario professionistico oltre alle più prestigiose per Under 23, con l’obiettivo di far crescere i suoi giovani talenti permettendo loro di misurarsi gradualmente con gli atleti della massima categoria.
Nei prossimi giorni verrà svelato tutto l’organico a disposizione dei direttori sportivi Orlando Maini e Roberto Miodini

24/10/2020 – Si chiude con un buon quarto posto di Thomas Pesenti nel Trofeo Città di Empoli la stagione 2020 del Team Beltrami TSA – Marchiol per ciò che riguarda le gare in linea (il primo novembre è in programma a Treviglio il campionato italiano della cronosquadre). Un piazzamento che va a chiudere un ultimo mese di gare davvero speciale per la formazione del team manager Stefano Chiari, con due vittorie e tre podi.
Pesenti ha sfiorato il bronzo al termine di 132 chilometri quasi interamente sotto la pioggia, con vittoria di Alex Tolio del Team Casillo, solitario al traguardo dopo una gara tutta in fuga (prima con altri due atleti, poi da solo). Alle sue spalle, a pochi metri, un gruppetto di undici unità del quale faceva parte anche Pesenti, terzo nella volata del plotoncino. Il corridore parmense classe ‘99 era pure rimasto vittima di una caduta a metà gara, ma è risalito in sella e, dopo essere rientrato in gruppo, è stato protagonista delle fasi finali.

Sono soddisfatto della mia prestazione – commenta Pesenti -, anche se un po’ di rammarico è normale che ci sia, avendo solo sfiorato il podio. Peccato perché ho impostato male la volata, altrimenti penso proprio che il terzo posto sarebbe stato alla portata. Ma va bene così, dopo una gara resa dura dalla pioggia e in una giornata con un tempo da lupi. Siamo stati sempre protagonisti, dando seguito alle ottime prestazioni degli ultimi tempi, che ci hanno sempre visti nei primi posti degli ordini d’arrivo. Si chiude una stagione anomala, molto compressa: la speranza è che nel 2021, pur con gli accorgimenti e le precauzioni che saranno necessarie, l’annata possa svilupparsi in maniera più regolare”.

16/10/2020 – Dopo il buon terzo posto conquistato domenica scorsa da Filippo Baroncini al Gran Premio Ezio Del Rosso di Montecatini Terme, in Toscana, e dopo l’incoraggiante prestazione del “primo anno” Giosuè Crescioli nella doppia gara di martedì a Ponsacco (Pisa), chiusa in quattordicesima posizione dopo la crono del pomeriggio (s’era piazzato 13° la mattina nella prova in linea), per il Team Beltrami TSA – Marchiol è tempo di tornare a gareggiare in Veneto: domenica infatti la squadra del team manager Stefano Chiari sarà al via della Vicenza – Bionde, gara Nazionale riservata agli Under 23.

Una manifestazione nella quale, l’anno scorso, proprio Filippo Baroncini ottenne il suo primo risultato importante nella categoria, chiudendo al secondo posto alle spalle del russo Syritsa dopo una gara in fuga da protagonista. Sette gli atleti al via per la squadra giallogrigiorossa: oltre a Baroncini ci saranno il pavese Nicolò Parisini, il vicentino Marco Grendene, i bresciani Matteo Freddi e Federico Chiari, il bergamasco Luca Cretti e il parmense Thomas Pesenti, che proprio oggi ha spento 21 candeline.

La gara, arrivata alla 76^ edizione, prenderà il via da Soave, nel Veronese, per concludersi dopo 150 chilometri a Bionde di Salizzole, in provincia di Vicenza, dove affronterà per sette volte un circuito finale

2/5/2020 – Secondo posto sul filo di lana per Thomas Pesenti nella Spring Challenge di Ciclismoweb, una serie (conclusa oggi) di quattro gare virtuali nelle quali gli atleti gareggiavano ciascuno da casa propria, pedalando su un rullo collegato alla piattaforma Zwift, che simula percorsi e competizioni.

L’atleta parmense classe ’99 del Team Beltrami TSA – Marchiol ha chiuso al secondo posto l’ultima prova, risultando così medaglia d’argento anche nella classifica generale della categoria Open, che prima di questa prova conduceva con tre punti di margine sul lombardo Marco Tizza, prò dell’Amore & Vita. Tizza però ha vinto questa gara, appaiando Pesenti in testa, ma di fatto battendolo in quando, a pari punti, si considerava il miglior risultato nell’ultima prova.

Si conclude così una challenge, ideata dal popolare sito italiano di ciclismo, che ha permesso anche in questo periodo di lockdown di riassaporare il gusto dell’agonismo. Un’iniziativa (con tanto di montepremi finale) alla quale hanno preso parte decine e decine di atleti, fra cui professionisti del calibro di Ganna, Bettiol, Velasco e Pozzvivo, solo per citarne alcuni.

“Una bella esperienza, divertente ma anche faticosa. Ovviamente non nego un pizzico di dispiacere per il secondo posto a pari merito con il vincitore, ma onore a Tizza. Sento innanzitutto di dover ringraziare il sito Ciclismoweb: ci ha dato l’occasione per pedalare sui rulli con più stimoli e con il senso della competizione, anche se ben diversa da quelle a cui siamo abituati. Questa per me è la terza stagione fra gli Under 23, l’avevo anche iniziata con buone prestazioni in gare professionistiche come Etoile de Besseges e Trofeo Laigueglia, poi però si è fermato tutto per questo dramma mondiale. Ora si torna a pedalare su strada, vedremo poi cosa sarà di questa annata”.

Da lunedì Pesenti e gli altri atleti del Team Beltrami TSA – Marchiol, come tutti, potranno tornare a pedalare su strada. L’inizio di un percorso di graduale ritorno alla normalità, che i ragazzi in maglia grigiogiallorossa cominceranno con la massima moderazione, considerando ancora le incognite sui tempi di ritorno alle gare, comunque tutt’altro che brevi.

LA CLASSIFICA FINALE

Thomas Pesenti si sta rivelando un vero e proprio specialista delle gare virtuali che, in questo periodo nel quale anche lo sport è fermo a causa del coronavirus, sono l’unica occasione di confronto fra atleti, che possono sfidarsi pedalando sui rulli, ognuno da casa propria. Il parmense classe 1999 del Team Beltrami TSA – Marchol è leader, dopo due prove, della classifica della Spring Challenge Ciclismoweb (in scena sulla piattaforma Zwift) nella categoria Open, quella che comprende professionisti e Dilettanti.
Nelle prime due prove infatti Thomas è salito entrambe le volte sul podio: secondo nella gara di mercoledì vinta da Christian Scaroni (Gazprom) e terzo ieri in quella che ha visto primeggiare Marco Tizza (Amore & Vita), il quale si era imposto anche nella prima Ciclismoweb Classic Virtual Race di sabato 11 aprile, con Pesenti sul podio anche quel giorno, secondo.
Una grande regolarità che lo ha dunque portato al comando della classifica generale dopo due delle quattro prove in programma. Le restanti si disputeranno mercoledì e sabato, occasioni nelle quali Pesenti cercherà di mantenere la leadership o comunque fare il massimo per il miglior piazzamento possibile in una classifica che, come ogni competizione che si rispetti, ha anche un montepremi finale.
Clicca qui per la classifica generale dopo due prove

16/8/2019 – La Firenze – Viareggio, appuntamento della giornata di Ferragosto, è andata in archivio per il Team Beltrami TSA – Hopplà – Petroli Firenze con il 12° posto di Thomas Pesenti: l’atleta parmense classe ’99 è arrivato nel gruppetto di una ventina di atleti che si è giocato la piazza d’onore alle spalle del serbo Veljko Stojinc, vincitore grazie ad un assolo nel finale che gli ha permesso di tagliare il traguardo con una manciata di metri su tutti gli altri.
La cattiva sorte invece ha colpito Filippo Baroncini, coinvolto in una caduta nella discesa finale, proprio mentre era nelle prime posizioni del gruppo. Un impatto che però, fortunatamente, non ha avuto gravi conseguenze per l’atleta ravvenate.
La squadra del team manager Stefano Chiari è già pronta a tornare in gara: domani sarà al via del 102° Circuito Guazzorese a Guazzora (per Elite e Under 23), in provincia di Alessandria, che prevede 127 chilometri con il via fissato per le 14.30.
Vi parteciperanno sei atleti in maglia giallogrigiorossa: Nicolò Parisini, Tommaso Fiaschi, Matteo Domenicali, Davide Ferrari, Thomas Pesenti e il colombiano Nacho Montoya.
Martedì invece si tronerà in Toscana, a Gambassi Terme (Firenze), per il 51° Gran Premio Chianti Colline d’Elsa per soli Under 23. 120 chilometri con partenza alle 14,20.

04/08/2019 – Doppio piazzamento per il Team Beltrami TSA – Hopplà – Petroli Firenze ieri nel Gp La Serra di San Miniato (Pisa)quinta posizione per Thomas Pesenti e sesta per Filippo Baroncini, al termine di una gara portata a termine da una quarantina di unità, che ha messo in evidenza l’ottimo stato di forma dei due atleti in maglia giallogrigiorossa.
La vittoria è andata a Pasquale Abenante (Zalf), arrivato solitario al traguardo grazie ad uno scatto nel finale. Ha preceduto di 30” Manuel Allori (Team Ballerini) e il campione d’Italia Marco Frigo (anche lui della Zalf), mentre Pesenti è stato l’unico reduce della fuga principale della gara a centrare il piazzamento, peraltro con il gruppo subito alle spalle e Baroncini che ha così colto la sesta posizione.

Il parmense classe ’99 si era già piazzato al quinto posto una settimana fa a Darfo Boario, mentre Baroncini, ravennate classe 2000 al primo anno nella categoria, un mese fa s’era classificato quarto nell’internazionale “Città di Brescia”, dopodiché aveva disputato un buonissimo Giro della Valle d’Aosta, protagonista in fuga nell’ultima tappa. I risultati di ieri quindi danno continuità alle loro prestazioni e a quelle della squadra tosco-emiliana.
Ieri rientrava alle gare dopo un mese e mezzo Tommaso Fiaschi, vittima lo scorso 19 giugno di un infortunio al braccio sinistro a causa di una caduta durante il Giro d’Italia Under 23. Come previsto, il senese si è ritirato, ma questo è stato comunque il primo passo verso un suo pieno recupero che gli possa permettere di mostrare ancora il suo valore nel finale di stagione.

28/7/2019 – A Darfo Boario Terme (Brescia) si è chiusa la “Due Giorni della Valle dei Segni” per Elite e Under 23, composta da due singole gare svoltesi nel weekend. Il Team Beltrami TSA – Hopplà – Petroli Firenze è stato fra i protagonisti di entrambe, in particolare di quella disputata ieri, il Memorial Pietro Ducoli, nel quale Thomas Pesenti ha chiuso in quinta posizione.
Il parmense classe ’99, rientrato insieme ad altri due su un gruppo di sette uomini al comando, non è riuscito nel finale (sotto la pioggia) a tenere le ruote dei primi quattro (vittoria di Zambelli), ma ha poi attaccato da solo, per portarsi al loro inseguimento e blindare la quinta posizione. Una prestazione che conferma la crescita di un atleta il quale ha saltato un mese di gare tra fine aprile e fine maggio a causa della frattura dello scafoide e che poi, dopo aver affrontato e superato l’esame di maturità, si sta mostrando piuttosto brillante in questi ultimi impegni, proprio come stava accadendo prima che lo fermasse l’infortunio occorsogli nella gara del 25 aprile a Pessina Cremonese.
Buona anche la prova della formazione giallogrigiorossa quest’oggi, nel Memorial Cavalier Augusto Maffi vinto da Di Felice, dove però non è arrivato il piazzamento tra i primi dieci, con il colombiano Sebastian Castano che si è classificato attorno alla ventesima posizione.

Il programma agonistico del Team Beltrami TSA – Hopplà – Petroli Firenze prosegue martedì in Toscana con il 56° Gp Città di Vinci, in provincia di Firenze, che prevede 124 chilometri con partenza alle 13.50

31/05/2019 – Trofeo MatteottiFiorano – Fiorano Trofeo di San Giovanni Valdarno: il mese di giugno inizia con tre gare in quattro giorni per il Team Beltrami TSA – Hopplà – Petroli Firenze, che prosegue così la sua marcia d’avvicinamento al Giro d’Italia Under 23, in programma dal 13 al 23 giugno.
Si parte domani in Toscana con la 66^ edizione del “Matteotti”, gara Nazionale per Elite e Under 23 a Marcialla, in provincia di Firenze. Partenza alle 13.30 e 150 chilometri da percorrere fra gli scenari più suggestivi e panoramici della Toscana. Correrà praticamente in casa Tommaso Fiaschi, visto che la gara transiterà anche nei pressi di Poggibonsi, il paese dove vive. Oltre a lui, al via ci saranno anche Baroncini, Dotti, Ferrari, Stocek, Domenicali e Parisini.
Il giorno seguente, domenica 2 giugno, sarà la volta della 22^ Fiorano – Fiorano (ex Pistoia – Fiorano), gara regionale per Elite e Under 23 in provincia di Modena. Una prova interamente pianeggiante, il cui percorso è composto da due circuiti, per un totale di 144 chilometri, con partenza alle 13.30.
In questa gara rientra alle competizioni il parmense Thomas Pesenti, a poco più di un mese dalla frattura dello scafoide occorsagli a Pessina Cremonese, che lo ha costretto a saltare tutte le gare del mese di maggio. Ha ripreso da poco ad allenarsi e la partecipazione a questa prova sarà utile a fargli ritrovare, passo dopo passo, la condizione e il rimo di gara. Con lui, al via, ci saranno anche Stocek, Fiaschi, Ferrari, Furlan, Parisini, Domenicali e Dotti.
Infine, martedì, la formazione del team manager Stefano Chiari sarà nuovamente in Toscana, per partecipare al 3° Trofeo di San Giovanni Valdarno, in provincia di Arezzo. La gara, anche questa regionale per Elite e Under 23, si snoda su un tracciato di 153 km, con il via alle 14. I convocati per questo impegno saranno definiti dopo le due gare del weekend.

TROFEO MATTEOTTI (MARCIALLA, FI, 1/6): Filippo Baroncini, Matteo Domenicali, Ottavio Dotti, Davide Ferrari, Tommaso Fiaschi, Nicolò Parisini, Matus Stocek.

FIORANO – FIORANO (MO, 2/6): Matteo Domenicali, Ottavio Dotti, Davide Ferrari, Tommaso Fiaschi, Matteo Furlan, Nicolò Parisini, Thomas Pesenti, Matus Stocek.

TROFEO CITTÀ DI SAN GIOVANNI VALDARNO (AR, 4/6): Formazione da definire.