Articoli

“Vestire la maglia della Nazionale era il mio sogno fin da piccolo: ora posso dire di averlo realizzato. Ma questo non deve essere un punto d’arrivo, anzi…”
Thomas Pesenti ha da poco concluso una grande esperienza all’Adriatica Ionica Race, gara a tappe dal Friuli alle Marche che ha visto il parmense classe ’99 del Team Beltrami TSA-Tre Colli parteciparvi con la Nazionale italiana del cittì Daniele Bennati, che fra l’altro è stata la grande protagonista della gara, vincendo tre delle cinque tappe: due con Cristian Scaroni e una con Giovanni Carboni.
“Direi che, a livello di risultati della squadra, è andata molto bene – spiega Pesenti -. Dal canto mio, ho fatto quel che dovevo e che potevo per i miei compagni. Avrei voluto essere anche un po’ più brillante: non avevo, per intenderci, la condizione di marzo, ma un calo era probabilmente inevitabile e comunque penso di essermi ben comportato”.
Comunque è stata una settimana da ricordare: “Con me sono stati tutti super disponibili, dallo staff ai compagni. Bennati ci ha seguito all’inizio, poi è volato in Australia per un sopralluogo sul percorso dei mondiali, dopodiché ci hanno guidato Villa e Amadori. Devo ringraziare tutti loro per questa esperienza. Emozione? C’è stata, soprattutto all’inizio, poi mi sono focalizzato sulla gara”.

Poi Thomas guarda al futuro prossimo: “Il 26 giugno correrò il campionato italiano Elite in Puglia, poi staccherò qualche giorno e inizierò a preparare il finale di stagione. Abbiamo appuntamenti importanti fra settembre e ottobre tra i professionisti, io voglio farmi trovare pronto anche lì”.

La gara a tappe per professionisti scatta domani da Tarvisio. Il Team Beltrami TSA-Tre Colli sarà invece in gara domenica a Meldola

3/6/2022 – Grande soddisfazione per Thomas Pesenti e per il Team Beltrami TSA-Tre Colli: il corridore parmense classe ’99 è infatti stato convocato dal commissario tecnico Daniele Bennati per partecipare con la Nazionale italiana alla Adriatica Ionica Race, corsa a tappe per professionisti che parte domani da Tarvisio e si concluderà mercoledì ad Ascoli Piceno.
Pesenti si era messo in luce a fine marzo, brillando tra i professionisti, con piazzamenti importanti nella “Per Sempre Alfredo”, poi alla Settimana Coppi e Bartali e infine al Gp di Larciano. Altra buona prova è quella che il fontanellatese ha offerto ieri al Giro dell’Appennino, concluso in 24^ posizione.

Ci fa molto piacere che la Nazionale sia attenta a quel che fanno i nostri ragazzi – le parole del tm Stefano Chiari -, come del resto è sempre avvenuto in questi anni. Questa chiamata, per Thomas, è un’ulteriore iniezione di fiducia dopo la prima parte di stagione che ha corso, riuscendo spesso a stare davanti con i primi anche tra i professionisti. Pensiamo proprio che se la sia meritata e ringraziamo Davide Bennati per avergli concesso questa opportunità”.

Il Team Beltrami TSA-Tre Colli invece sarà in gara domenica a Meldola (tra Forlì e Cesena) nel Trofeo Città di Meldola, gara internazionale per Under 23 su un percorso mosso di 155 km e partenza alle 14.
Al via la squadra diretta da Roberto Miodini ed Enea Farinotti si presenterà con: Andrea Piras, Pietro Aimonetto, Matteo Lovera, Nicola Rossi, Matteo Freddi e Federico Ceolin.

Intanto si avvicina il Giro d’Italia Under 23, dall’11 al 18 giugno. Un appuntamento importante al quale prenderà parte anche il Team Beltrami TSA-Tre Colli, che ha ricevuto l’invito dagli organizzatori.

Ieri Pesenti nel Gp Santa Rita, oggi Biancalani nel Gp Città di Castelfidardo

22/05/2022 – Team Beltrami TSA-Tre Colli protagonista nel weekend alla Due Giorni Marchigiana, manifestazione composta da due singole gare (Nazionali) per Elite e Under 23, entrambe disputate a Castelfidardo, in provincia di Ancona: in tutte due le gare la squadra emiliana ha centrato il quinto postoIeri con Thomas Pesenti, oggi con Andrea Biancalani.

Nella prima, il Gp Santa Rita (la più impegnativa delle due), Pesenti era al rientro alle competizioni dopo uno stage di allenamento. A Castelfidardo ha patito alcuni contrattempi in gara, ma nonostante ciò è rientrato nel plotone principale che si è giocato la vittoria in uno sprint su un breve strappo, chiudendo nella top-5.
Un alto risultato che mantiene il corridore di Fontanellato costantemente nelle prime posizioni quest’anno.

Oggi, nel Gp Città di Castelfidardo, circuito pianeggiante con volatona generale: Pesenti si è messo a disposizione del compagno Biancalani (come accaduto recentemente al Circuito del Porto a Cremona) e l’empolese classe 2000 ha centrato un altro piazzamento fra i primi cinque.

Archiviati questi impegni, il Team Beltrami TSA-Tre Colli tornerà in gara nel prossimo weekend: sabato alla “Strade Bianche di Romagna”, domenica alla Coppa della Pace in provincia di Rimini. Per l’occasione, la squadra alloggerà all’Hotel Lungomare di Cesenatico.

Podio sfiorato e doppio piazzamento in top-10 per il Team Beltrami TSA-Tre Colli al 26° Giro della Provincia di Biella, in Piemonte: la gara è stata vinta, in sol

24/04/2022 – Podio sfiorato e doppio piazzamento in top-10 per il Team Beltrami TSA-Tre Colli al 26° Giro della Provincia di Biella, in Piemonte: la gara è stata vinta, in solitaria, dal francese Bastien Tronchon dell’Ag2r-Citroen U23, mentre al quarto posto ha chiuso Andrea Piras e all’ottavo Thomas Pesenti, tra i grandi protagonisti di una prova assai selettiva. Prestazione di spessore al termine di una gara dura, che dà continuità ai risultati dell’ultimo mese e mezzo, nei quali proprio Pesenti (classe 99) e Piras (classe 2003) si erano messi in evidenza tra i professionisti.

Piras è arrivato nel quintetto alle spalle di Tronchon, mentre poco dopo ha tagliato il traguardo il plotone al cui interno c’era Pesenti, secondo nella volata e ottava nell’ordine d’arrivo finale.

Quella di oggi era una gara dal percorso selettivo – spiega il ds Roberto Miodini -, sapevamo di avere le carte in regola per stare davanti e giocarcela, e così è stato. Bravi Andrea e Thomas, e peccato per il podio, sfuggito davvero per un pelo, ma ci teniamo stretta la prestazione, ancora convincente”.

Domani, 25 aprile, la squadra sarà al via della 75^ Coppa Caduti Nervianesi, a Nerviano (in provincia di Milano, altra gara per Elite e Under 23), 153 km con partenza alle 12.30. Al via, diretti come di consueto da Roberto Miodini ed Enea Farinotti, ci saranno Andrea Biancalani, Matteo Freddi, Matteo Lovera, Michael Vanni, Nicola Rossi, Thomas Pesenti e Andrea Piras.

12/4/2022 – Il Team Beltrami TSA-Tre Colli torna in gara tra i professionisti e lo fa in Serbia, a Belgrado: domani (mercoledì 13 aprile) prende infatti il via la Belgrado-Banja Luka, gara in cinque tappe che si concluderà in Bosnia Erzegovina. Si tratta della prima volta per la formazione del team manager Stefano Chiari in questa corsa, da quando (2019) è iniziata l’esperienza tra le Continental e quindi con la possibilità di correre tra i professionisti.

Team Beltrami TSA-Tre Colli che schiera al via Thomas Pesenti, protagonista nella seconda metà di marzo alla Settimana Coppi e Bartali, alla Per Sempre Alfredo e al GP di Larciano, poi Matteo Freddi, Mattia Gardi, Andrea Biancalani, Pietro Aimonetto e Luca Cibrario.

Per noi è una nuova esperienza – spiega il ds Roberto Miodini -. È banale dire che il livello non sarà quello, altissimo, della Coppi e Bartali, ma sappiamo che comunque troveremo avversari molto tosti, abituati a questo genere di corse. Cercheremo di fare bene e metterci in evidenza”.

Si parte con una cronosquadre di soli 4 chilometri, poi quattro frazioni in linea. Queste le tappe:

1^ tappa (13/4): Belgrade – Belgrade                    
2^ tappa (14/4): Obrenovac – Bijeljina                  
3^ tappa (15/4): Bijeljina – Vlasenica                    
4^ tappa (16/4): Doboj – Prijedor                          
5^ tappa (17/4): Derventa – Banja Luka

Da martedì la formazione biancogiallorossa sarà al via della Belgrado-Banja Luka, gara a tappe per professionisti fra Serbia e Bosnia.

Prima un tradizionale appuntamento del calendario Under 23, la Vicenza-Bionde, domenica (10 aprile), poi una gara a tappe con i professionisti, che si sviluppa fra Serbia e Bosnia Erzegovina, la Belgrado-Banja Luka (dal 13 al 17 aprile), alla quale il Team Beltrami TSA-Tre Colli prenderà parte per la prima volta nella sua storia. Sono questi i prossimi appuntamenti che attendono la squadra Continental emiliana.

Domenica alla Vicenza-Bionde per soli Under 23 (gara vinta dalla squadra del tm Stefano Chiari nel 2020, con Filippo Baroncini, secondo l’anno prima) saranno al via Andrea Piras, Matteo Lovera, Andrea Biancalani, Mattia Gardi e Michael Vanni, diretti da Roberto Miodini ed Enea Farinotti. 163 i chilometri previsti, con partenza da Soave e arrivo a Bionde di Salizzole. Il via sarà dato alle 13.30, l’arrivo è previsto per le 17.15.

Per la Belgrado-Banja Luka la formazione verrà comunicata nei prossimi giorni. Ci sarà comunque Thomas Pesenti, protagonista recentemente tra i professionisti alla Settimana Internazionale Coppi e Bartali, e rientra dopo un periodo di stop Luca Cibrario. La gara partirà mercoledì 13 con una cronosquadre a Belgrado e si concluderà dopo cinque tappe a Banja Luka, in Bosnia.

Ancora un weekend di piazzamenti per gli atleti del Team Beltrami TSA-Tre Colli: oggi in Romagna, nella Coppa Caduti di Reda, vicino a Faenza, Thomas Pesenti è stato il più brillante in salita, ma sul traguardo si è presentato un gruppetto di circa 20 corridori e il parmense, che non è un velocista, non è riuscito ad andare oltre il quinto posto.
Sesto invece si è classificato, ieri alla Milano-Busseto, Nicola Rossi, piacentino classe 2003 che, al primo anno fra gli Under 23, colleziona un altro piazzamento di valore.
++ NEWS IN AGGIORNAMENTO ++

27/03/2022 – Ancora un grande Thomas Pesenti oggi nel Gp Industria e Artigianato per professionisti che si è corso a Larciano (Pistoia): il fontanellatese del Team Beltrami TSA-Tre Colli è arrivato nel gruppetto di testa, chiudendo in 12esima posizione nello sprint vinto da Diego Ulissi. Pesenti è stato fra i più brillanti sull’ultima ascesa del San Baronto, quando è rientrato sui quattro che si erano avvantaggiati, e davanti si è formato un gruppetto di sette uomini. In discesa è rientrato poi un drappello guidato da Vincenzo Nibali, così al comando sono rimasti in 14 a giocarsi la vittoria.
Pesenti era l’unico, fra questi, appartenente ad una squadra Continental. Una prestazione applaudita da tutti gli addetti ai lavori e da tanti appassionati che l’hanno seguita in diretta televisiva su Raisport.
Il parmense classe ’99 si conferma così una delle giovani rivelazioni del ciclismo italiano di questa prima parte di stagione. Ma oggi a Larciano si è messo in evidenza anche un altro corridore del Team Beltrami TSA- Tre Colli, il bresciano Matteo Freddi, in fuga con altri quattro per una settantina di chilometri.
Belle prestazioni che fra l’altro arrivano dopo una durissima Settimana Internazionale Coppi e Bartali.

“Dopo una Coppi e Bartali così dura, non pensavo che oggi sarei andato forte com’è invece è accaduto. Ma stamattina, dopo il via, ho avuto subito buone sensazioni e sono contentissimo della mia prestazione – spiega Pesenti -. Peccato che nel finale sia rientrato su di noi il gruppetto con Nibali, altrimenti avrei anche centrato un piazzamento nei dieci, ma anche così non posso certo lamentarmi. Io e i miei compagni stiamo raccogliendo i frutti del tanto lavoro fatto in inverno: non avevo mai lavorato così duramente in passato, ma questi sono i risultati. Ne è valsa la pena. Ora voglio continuare così e togliermi delle soddisfazioni nelle gare per Elite e Under 23”.

“Da Laigueglia a Larciano, passando dalla ‘Per Sempre Alfredo’ e dalla ‘Coppi e Bartali’, siamo riusciti a metterci in evidenza come mai ci era successo con questa continuità nelle gare con i professionisti – commenta il team manager Stefano Chiari -. Thomas sta facendo cose davvero eccezionali, oggi a Larciano è stato autore di una prova veramente strepitosa, per giunta dopo una Coppi e Bartali molto dura. Il tutto al cospetto di grandissimi campioni. Molto bravo oggi anche Freddi, che è andato in fuga, e più in generale non posso che applaudire i ragazzi e lo staff per il lavoro svolto in questi ultimi otto giorni. Abbiamo avuto una grandissima visibilità a livello nazionale e internazionale”.

I prossimi impegni della squadra saranno la Milano-Busseto sabato e la Coppa Caduti di Reda (Faenza) domenica.

26/03/2022 – Si è conclusa oggi in Toscana con la quinta tappa che partiva da Casalguidi e terminava a Cantagrillo, un’edizione della Settimana Internazionale Coppi e Bartali che ha regalato non poche soddisfazioni al Team Beltrami TSA-Tre Colli. In particolare a Thomas Pesenti, che ha dato continuità a questo bell’inizio di stagione, trovandosi spesso davanti in una gara nella quale tanti erano i big in gara: da Van der Poel a Nibali, da Geraint Thomas a Froome, da Bettiol a Cavagna, solo per citarne alcuni.
Il corridore parmense classe ’99 ha centrato addirittura il sesto posto nella prima tappa, martedì a Riccione, poi è rimasto nel gruppetto dei big anche il giorno seguente, a Longiano (14°), e nel durissimo tappone di San Marino ha chiuso 35°. Ieri il 19° posto, ancora nel gruppo di testa, sul traguardo di Montecatini. Oggi ha chiuso in 37^ posizione, 11° nella classifica dei giovani, 23° in quella generale: un dato eccezionale al cospetto di certi atleti. Pesenti è anche il migliore in classifica tra gli atleti delle squadre Continental. Vittori finale a Ed Dunbar della Ineos Grenadiers, ultima tappa a Josef Cernu della Quick Step.

Soddisfazioni che sono arrivate anche da Andrea Piras, in fuga per 120 chilometri nella tappa di ieri, alcuni dei quali in compagnia di Mathieu Van der Poel, che poi ha vinto la frazione in volata, una volta ripreso dal plotone. 
Cinque giorni da ricordare per la formazione del team manager Stefano Chiari, con tanta visibilità sui media e nei passaggi televisivi su Raisport (ogni tappa godeva di almeno 50 minuti di trasmissione in differita).

In passato era già capitato di farci notare anche in gare professionistiche – l’analisi del tm Stefano Chiari -, mai però con questa continuità in una corsa a tappe, nella quale abbiamo anche ottenuto piazzamenti importanti, come quello di Pesenti a Riccione. È da sottolineare ancora una volta il livello altissimo dei partecipanti a questa edizione della “Coppi e Bartali”, che rende ulteriore merito a quanto ha fatto Thomas. Il gran lavoro che ha fatto in inverno sta pagando: siamo contentissimi che finalmente stia riuscendo ad esprimersi senza intoppi. Applausi anche per Piras, che ha iniziato bene la stagione e ha trovato le forze per andare in fuga ieri, dopo tre giorni durissimi”.

Domani a Larciano, sempre in provincia di Pistoia, si corre il Gp Industria e Commercio, altra importante gara professionistica che vedrà al via anche il Team Beltrami TSA-Tre Colli. Al via ci saranno Thomas Pesenti, Pietro Aimonetto, Michael Vanni, Matteo Freddi, Andrea Biancalani, Nicola Rossi e Andrea Piras.


23/03/2022 – Anche a Longiano, nella seconda tappa della Settimana Internazionale Coppi e Bartali, Thomas Pesenti è stato capace di tenere le ruote dei migliori in salita, restando nel gruppetto dei 17 corridori che si sono giocati la vittoria, andata all’inglese Ethan Hayter della Ineos Grenadiers. Per il parmense del Team Beltrami TSA-Tre Colli è arrivato il 14° posto, un altro piazzamento eccezionale se si considera il livello elevatissimo dei partecipanti a questa gara a tappe (che si conclude sabato).
Pesenti, in una tappa con tante salite non lunghe ma dure, è stato capace di reggere il ritmo imposto da Geraint Thomas, vincitore di un Tour de France, che ha fatto il passo per molti chilometri in aiuto dei suoi compagni della Ineos.

Il ritmo dei più forti ha via via assottigliato il gruppo di testa, dal quale si è staccato perfino Mathieu Van der Poel (30° al traguardo a 1’09”).
Pesenti è l’unico portacolori di una squadra Continental ad essersi piazzato fra i primi trenta e sul traguardo ha perfino preceduto Vincenzo Nibali, sedicesimo.
Un’altra prestazione superlativa, grazie alla quale è nono in classifica generale, quinto in quella dei giovani alle spalle di corridori come Hayter, Tulett e Hirschi.

Oggi è stata una tappa durissima – spiega Pesenti -, ma la è stata per tutti e l’ordine d’arrivo lo testimonia. Non ho mai mollato e alla fine, nel gruppetto, sono rimasto a ruota senza fare la volata: ho dato il massimo e sono contentissimo così. Sto vivendo giorni bellissimi: domani ci attende un’altra tappa dura. Vedremo…”

Domani la terza tappa, con partenza e arrivo a San Marino: è la frazione più dura di questa Coppi e Bartali.