Articoli

Alto un metro e novantuno, numero di scarpe 49: Giosuè Crescioli avrebbe potuto fare altri sport e, infatti, ne ha provati diversi. Ma alla fine ha prevalso la passione per il ciclismo, per giunta con ottimi risultati nelle categorie giovanili. Toscano che vive a Lazzeretto di Cerreto Guidi (ma nato a Noventa Vicentina, zona dalla quale proviene sua madre, il 20 aprile 2001), è uno dei volti nuovi del Team Beltrami TSA – Marchiol per il 2020 (proveniente dalla Pitti Shoes), stagione nella quale farà il suo debutto tra gli Under 23, oltre che nelle gare professionistiche.

Giosuè, che tipo di corridore ti definisci?
«Possiamo dire che sono un passista-scalatore, anche se essendo alto un metro e novantuno può sembrare anomalo andare forte in salita. Vediamo come sarà dall’anno prossimo, nella nuova categoria».

Quando e perché hai iniziato a correre in bici?
«Mio padre, che ha gareggiato fino alla categoria Dilettanti, mi ha trasmesso questa passione. Io ho iniziato subito, da G1, ma non ho praticato solo il ciclismo: fino a nove anni giocavo a calcio come portiere. Ero bravino, tanto da arrivare a fare i provini con Fiorentina ed Empoli. Dovevo andare alla Fiorentina, ma stare in porta non è che mi piacesse molto… Meglio il ciclismo. Poi, fino a 16 anni, in inverno facevo gare di nuoto. Insomma, non mi fermavo mai».

Poi come si è svolto il tuo percorso agonistico sulle due ruote?
«Fino alla categoria Allievi ho vinto tantissime gare, sempre in doppia cifra, oltre a diversi successi in pista. Ho vinto la Lugo – San Marino, la Coppa Dino Diddi, che sono due delle gare più importanti per Allievi, sono arrivato 4° e poi 2° alla Coppa d’Oro, ho vinto la Pisa-Volterra e via dicendo. Da Juniores primo anno ho vinto la Coppa Linari, che è una gara nazionale, poi sono arrivato terzo nell’italiano a crono dietro a Piccolo e Tiberi. Nel 2019 ho colto una vittoria, ma sono arrivato anche 17 volte fra i primi cinque. Ho pure vestito la maglia Azzurra e devo dire che la chiamata in Nazionale è stato un momento magico».

Cosa ti aspetti dal primo anno alla Beltrami TSA – Marchiol?
«Di imparare a correre nella nuova categoria, che sarà sicuramente diversa da quella Juniores. E poi, giù dalla bici, devo finire la scuola: frequento l’ultimo anno dell’Iti di Empoli, indirizzo chimico».

Qual è la gara dei tuoi sogni?
«La Parigi-Roubaix ha un fascino davvero speciale… Certo, la gara più importante del mondo è il Tour, e poi come faccio a non dire Mondiale o Olimpiade? Insomma, fate voi…».

Hai mai avuto idoli o modelli tra i grandi del ciclismo?
«Ho sempre ammirato Cancellara e Boonen per le classiche, Contador per i grandi giri».

Che passioni hai oltre al ciclismo?
«Sono appassionato di storia e in particolare di documentari storici. Mi piace leggere, soprattutto biografie. Poi amo i film, in particolare quelli biografici o di guerra, e la musica, trap e rap su tutte. Anni fa suonavo pure il flauto traverso…».

Segui altri sport?
«Il nuoto su tutti, ma ne guardo diversi. Più in generale, mi appassionano i grandi eventi».

Qual è il social network che usi maggiormente?
«Direi sicuramente instagram (visita il suo profilo

Si terrà sabato 17 dicembre, con inizio alle 10.30, la presentazione ufficiale della squadra 2017 delTeam Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli, formazione dilettantistica (Elite e Under 23) nata un anno fa tra Parma e Reggio Emilia.
All’Hotel delle Rose di Monticelli Terme (via Montepelato Nord 4), in provincia di Parma, con inizio alle 10,30, verranno presentati i corridori (cinque conferme e undici novità) e lo staff tecnico che nel 2017 difenderanno i colori biancorossoneri. La cerimonia di presentazione è aperta a tutti gli appassionati.

Uno stile ancor più accattivante, definito da linee sinuose che mantengono però invariato nella sostanza il disegno originario, con i colori bianco, rosso e nero che ben caratterizzano e distinguono in gruppo il Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli: è l’azienda toscana “Pissei” ad aver firmato l’abbigliamento tecnico della squadra ciclistica emiliana di Elite e Under 23 per la stagione 2017. L’azienda pistoiese, nata negli anni Settanta e cresciuta con il marchio “Ellegi” fino al 2006, anno in cui il brand ha preso il nome “Pissei”, con questa partnership entra dunque a far parte del progetto nato un anno fa tra Parma e Reggio Emilia grazie soprattutto alla volontà del presidente Emanuele Brunazzi e del team manager Stefano Chiari. Il marchio “PIssei”, il caratteristico cuore che identifica i prodotti made in Italy dell’azienda pistoiese, sarà ben visibile su maglie e pantaloncini da gara del Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli.

 

Con “Pissei” abbiamo subito trovato un’ottima intesa – spiega Emanuele Brunazzi, presidente del Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli -, il che è basilare quando si tratta di abbigliamento tecnico, una componente fondamentale nel ciclismo di oggi. Da parte nostra siamo molto soddisfatti di poter contare su un brand che ha una consolidata esperienza e che ci metterà a disposizione materiali molto evoluti tecnologicamente e particolarmente performanti, che rappresenteranno un valore aggiunto per le prestazioni dei nostri ragazzi”.

 

Si tratta di un team giovane e fresco, che fin dal suo primo anno di attività ha dimostrato professionalità e stile – le parole di Sandro Pisaneschi, titolare della Pissei -, e questo ci ha molto colpiti. La nostra azienda e’ orgogliosa di poter accompagnare la crescita,anche tecnica,di questo giovane gruppo. I capi Pissei sono studiati nei minimi particolari per essere performanti, senza tralasciare la comodità e il fashion. Siamo sicuri che sarà una bella stagione da correre assieme, con il Cuore“.

 

27/10/2016 – In seguito ad errate notizie riportate da alcuni media di ciclismo (che abbiamo letto con stupore), secondo le quali il Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli nel 2017 si fonderebbe con la squadra Big Hunter Seanese, la dirigenza del Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli smentisce seccamente quanto riportato: esiste una partnership tra l’azienda Beltrami Tsa e la squadra Big Hunter, che ha però nulla a che fare con il Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli, che sta in queste settimane potenziando il suo organico con nuovi acquisti, alcuni dei quali già comunicati, per essere ancor più protagonista dopo un primo anno di vita già di per sé soddisfacente.

Anche nella stagione 2017 il brand d’abbigliamento Navigare sarà partner del Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli, squadra ciclistica di Elite e Under 23 che ha debuttato quest’anno tra i Dilettanti e che, fin dalla nascita, veste Navigare nel dopo corsa e nel tempo libero.

Un’azienda emiliana per una squadra emiliana: Navigare ha infatti sede a Rio Saliceto (Reggio Emilia) e, nel ciclismo, ha una lunga tradizione di sponsorship con squadre e organizzazioni dell’Emilia Romagna. Un brand di abbigliamento maschile la cui filosofia, proprio come quella del Team Beltrami, prevede una grande attenzione per i materiali utilizzati, garantendo così ai suoi prodotti le migliori prestazioni in termini di vestibilità, stile e comodità d’utilizzo, per un design dalle linee inconfondibili. Il marchio dell’azienda reggiana compare anche sulle divise da gara del Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli, che in alcune occasioni quest’anno ha anche utilizzato uno speciale completo estivo nel quale Navigare era il principale marchio sul petto: una scelta compiuta per rimarcare una volta di più lo stretto e proficuo rapporto tra il Team e l’Azienda.

Giuseppe Maurizio, amministratore delegato di Navigare: “Siamo felici di supportare un progetto sportivo che si è distinto, da subito, per la qualità e la professionalità dei suoi promotori. Da sempre il nostro brand è vicino allo sport e questa sponsorizzazione rappresenta un investimento di lungo periodo su una realtà che pensiamo possa puntare a obiettivi ambiziosi. Guardiamo con fiducia al futuro del Team e siamo orgogliosi che questi ragazzi portino il nostro marchio sulle strade d’Italia“.

Emanuele Brunazzi, presidente del Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli: “Siamo onorati del fatto che un marchio come Navigare abbia creduto, fin dalla nascita, nel nostro progetto. Si tratta di un brand che, dall’Emilia, ha conquistato importanti fette di mercato in tutto il mondo: allo stesso modo noi, nati tra Reggio Emilia e Parma, vogliamo continuare a crescere dopo un primo anno che già ci ha regalato soddisfazioni. I capi firmati Navigare permettono e permetteranno ad atleti e staff tecnico di distinguersi anche in tutti quei momenti di “riposo” che fanno da corollario alle corse vere e proprie”.

Altra classica con arrivo in salita lungo il cammino del Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli: domani (sabato 27 agosto) nel Milanese si correrà il 34° Trofeo Mp Filtri Pasotto Bruno A.M., gara meglio nota come – semplicemente – “Pessano-Roncola”. Con Rino Gasparrini impegnato nello stage con l’Androni-Sidermec (oggi in Francia si è concluso il Tour Poitou Charentes), tutti gli altri componenti del Team Beltrami saranno al via della gara lombarda, per un totale di dieci atleti in maglia biancorossonera.

Questo il programma della gara:
Partenza alle 9,30 da Pessano; 142 km da percorrere.

Percorso: Pessano, Melzo, Gorgonzola, Pessano (Da Ripetere 4 Volte) Indi Pessano, Caponago, Vimercate, Bernareggio, Verderio Inf.,Verderio Sup., Paderno D’adda, Robbiate, Imbersago, Brivio, Villa D’adda, Carvico, Ponte San Pietro, Palazzago, Almenno San Bartolomeo, Almenno San Salvatore, Strozza, Capizzone, Bedulita, Roncola.

Convocati: Matteo Caliari, Manuel Cazzaro, Davide Debenedetti, Luca Gamba, Moreno Giampaolo, Riccardo Mariani, Luca Merelli, Kevin Pasini, Giacomo Peretto, Christian Scerbo.

2/8/2016 – È ancora tempo di notturne per il ciclismo dilettantistico italiano e per il Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli, che domani (mercoledì 3 agosto) sarà in gara a Osio Sotto (Bergamo) nel 6° Gp Industria e Commercio Comune di Osio Sotto, manifestazione che prevede partenza e arrivo nella piazza del Comune di Osio Sotto. Il via verrà dato alle 20,30, mentre il termine della manifestazione è previsto attorno alle 22,15, dopo 80 chilometri da percorrere. Si gareggia su un circuito cittadino di 2 chilometri da ripetere 40 volte, che garantisce spettacolarità soprattutto per il pubblico presente. A difendere i colori della squadra emiliana, diretti da Giancarlo Raimondi, saranno Rino Gasparrini, Luca Merelli, Manuel Cazzaro, Kevin Pasini, Matteo Caliari e Luca Gamba. I sei alfieri biancorossoneri hanno tutte le carte in regola per tornare da Osio Sotto con un bel risultato in tasca.

Il Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli sarà al via domani (domenica 24 luglio) in quella che, probabilmente, è la più nota tra le gare conarrivo in salita che si corrono in Italia dedicate ai Dilettanti, la 74^ edizione della Bassano – Monte Grappa, gara che si conclude sulla montagna (precisamente in quel di Cima Grappa) resa tristemente celebre dalle vicende della Prima Guerra Mondiale, della quale proprio in questi anni ricorre il centenario. La squadra biancorossonera del presidente Emanuele Brunazzi e del team manager Stefano Chiari sarà al via da Bassano del Grappa con dieci atleti e punterà soprattutto sul suo scalatore più esperto, l’abruzzese Moreno Giampaolo.

Di seguito le informazioni e i convocati:

Domenica 24 luglio 2016, 74^ Bassano-Monte Grappa, Memorial Pasqualino Tellatin e Luigi Zanata, 108 km, partenza ore 10.

Percorso: Bassano del Grappa: piazza Libertà; via Matteotti; via Gamba; ponte degli Alpini; via Angarano; viale Scalabrini; viale Diaz; ponte della Vittoria; viale De Gasperi; (trasferimento Km. 1,500); indi viale De Gasperi; (partenza ufficiale); via del Cristo; via Chini; viale XI Febbraio; via Cereria; via Cà Dolfin; via Colombo; via Capitelvecchio; via Cà Rezzonico; viale Parolini; viale delle Fosse direzione nord (I giro); indi viale delle Fosse direzione sud; via Remondini; discesa Brocchi; viale XI Febbraio; via Cereria; via Cà Dolfin; via Colombo; via Capitelvecchio; via Cà Rezzonico; viale Parolini; viale delle Fosse direzione nord da ripetersi 9 volte; indi viale Venezia; viale Venezia (Comune di Cassola); viale Monte Grappa (Comune di Bassano del Grappa); via Europa; località Cà Cornaro (Comune di Romano d’Ezzelino); via Roma; S.P. 148 Cadorna-Camposolagna; S.P. 148 Cadorna-Ponte San Lorenzo; S.P. Cadorna-Cima Grappa.

Convocati: Matteo Caliari, Manuel Cazzaro, Davide Debenedetti, Rino Gasparrini, Moreno Giampaolo, Riccardo Mariani, Luca Merelli, Kevin Pasini, Giacomo Peretto, Christian Scerbo.