Articoli

11/8/2017 – Questa prima metà di agosto è un periodo particolarmente fitto d’impegni per il Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli, in gara praticamente ogni tre giorni, se non di più: dopo le corse di Caselle di Sommacampagna (martedì, con il quinto posto di Gasparrini), ieri la squadra biancorossonera ha partecipato alla classica di Briga Novarese, che si conclude sul durissimo muro di San Colombano. Il migliore dei nostri è stato il cuneese Michele Bertaina, che era nel gruppo di testa quando, a 25 chilometri dall’arrivo, lo ha dovuto abbandonare per una foratura. Un episodio sfortunato che non cancella comunque la buona prestazione del corridore classe 1998, al primo anno nella categoria ma autore, specialmente negli ultimi tempi, di prove incoraggianti e in costante crescita. Un talento che, con pazienza e senza pressioni, la squadra punta a far maturare e valorizzare in un futuro ormai prossimo.

Domani (sabato 12 agosto) la formazione del team manager Stefano Chiari e del ds Roberto Miodini tornerà in Piemonte per il 13° Circuito di Casalnoceto, in provincia di Alessandria. Una gara alla quale il Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli parteciperà con undici atleti. 130 chilometri, con la salita di Ghilina da ripetere tre volte, che in passato hanno lasciato molto aperto il pronostico, incoronando talvolta anche velocisti che hanno tenuto duro quando la strada saliva. Partenza alle 14,30 e arrivo previsto attorno alle 17,30.
Di seguito il programma e i convocati per la gara di domani:


Sabato 12 agosto 2017, 13° Circuito di Casalnoceto (AL), 130 km, partenza ore 14,30.

Percorso: Casalnoceto – Volpedo – Castellar Guido Bono – Casalnoceto (Circuito Di Km. 11 Da ripetersi 8 volte) indi Casalnoceto – Salita Ghilina – Volpedo – Castellar Guido Bono – Casalnoceto (circuito Di Km. 15 Da ripetersi 2 Volte) Indi Casalnoceto – Salita Ghilina – Volpedo – Casalnoceto. Arrivo.
Convocati: Michele Bertaina, Davide Debenedetti, Francesco Delledonne, Filippo Fiorelli, Rino Gasparrini, Giosuè Mattio, Simone Piccolo, Alex Ponti, Christian Scerbo, Manuele Tarozzi, Alberto Tocchella.

25/8/2016 – Il Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli sta lavorando sul mercato per ampliare e potenziare il suo organico in vista della stagione 2017. Emanuele Brunazzi e Stefano Chiari, rispettivamente presidente e team manager della squadra dilettantistica emiliana nata sul finire del 2015, hanno raggiunto l’accordo con quattro atleti che sono attualmente al secondo e ultimo anno tra gli Juniores (classe 1998) e che, di conseguenza, nella prossima stagione faranno il loro debutto tra gli Under 23. Si tratta dei piemontesi Michele Bertaina, Enrico Olivero e Giosuè Mattio, tutti e tre provenienti dalla Vigor di Piasco, e dell’emiliano Manuele Tarozzi, dell’Italia Nuova di Borgo Panigale.

Quattro talenti che, tra gli Juniores, hanno dimostrato di avere grandi potenzialità, motivo per cui il Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli ha puntato su di loro nell’ottica di inserire in rosa alcuni corridori del primo anno da far crescere gradualmente, i quali saranno diretti da Giancarlo Raimondi, già confermato sull’ammiraglia biancorossonera. Non a caso due di loro, Bertaina e Olivero, hanno già preso parte a ritiri collegiali con la maglia della Nazionale, con il primo che ha anche indossato la maglia Azzurra al Tour du Pays de Vaud, in Svizzera, gara a tappe valida come quinta prova della Coppa delle Nazioni.

MICHELE BERTAINA, corridore completo, quest’anno ha vinto tre gare (a Barzago, a Grinzane Cavour e a Peveranza di Cairate), ottenendo anche due terzi posti.
ENRICO OLIVERO, passista scalatore, in questa stagione ha fin qui collezionato un secondo e cinque terzi posti, ma anche un quarto posto nella Cronoscalata del Mont Faron, in Francia.
GIOSUE’ MATTIO, passista veloce, in questo 2016 ha raccolto due successi (a Corrubbio e Calea), un secondo posto (a Montemagno) che gli è valso la maglia di campione regionale piemontese, e tre terzi.
MANUELE TAROZZI, scalatore, ha messo due vittorie nel carniere quest’anno (la Buttrio-Ravascletto in Friuli e la Firenze-Faenza), ottenendo anche un secondo (nel campionato regionale emiliano romagnolo) e un terzo.

Nel 2017, come già annunciato fin dalla nostra nascita, vogliamo proseguire quello che consideriamo un naturale percorso di crescita – spiega il presidente Emanuele Brunazzi -. In questa prima stagione ci siamo fatti conoscere, partecipando a tutte le gare più importanti del panorama dilettantistico nazionale e ottenendo anche risultati di tutto rispetto, tanto che il nostro Rino Gasparrini in questi giorni sta svolgendo uno stage tra i professionisti con l’Androni – Sidermec. Ora diamo il benvenuto a questi nuovi ragazzi: a loro è piaciuto il nostro progetto e noi crediamo nelle loro potenzialità”.

Abbiamo ingaggiato quattro atleti giovani che si sono messi in luce quest’anno a livello nazionale – le parole del team manager Stefano Chiari -: hanno grandi potenzialità e, soprattutto, ampi margini di miglioramento sui quali intendiamo lavorare. Questi primi quattro acquisti rappresentano una base di valore e prospettiva, alla quale andremo ad aggiungere atleti esperti e già competitivi per la categoria”.