25/04/2017 – Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli tra i maggiori protagonisti oggi della 68^ Coppa Ardigò a Pessina Cremonese, dove Alberto Tocchella ha chiuso in decima posizione e dove, soprattutto, Moreno Giampaolo ha rischiato il colpaccio con un attacco solitario all’ultimo chilometro, che si è però esaurito a trecento metri dal traguardo. Più in generale, la squadra biancorossonera è stata sempre presente nelle fasi cruciali della corsa, sia nella prima fuga di giornata (con tre uomini), sia nella seconda, l’azione decisiva di 17 unità nata dopo due terzi di gara. Del gruppetto facevano parte Alberto Tocchella, Moreno Giampaolo e Christian Scerbo: non essendo veloci in volata, hanno tentato l’azione nel finale, con Scerbo che ha messo in fila il gruppetto per dare il la al tentativo di Giampaolo. Lo scalatore abruzzese però è stato ripreso nell’abitato di Pessina Cremonese. A quel punto è partita una volata anomala, vinta da Filippo Ferronato del Team Friuli, con Tocchella (da poco rientrato alle corse dopo il brutto incidente di tre settimane fa) che ha chiuso in decima posizione. Anche domenica, a Montanino di Reggello (Firenze), la squadra diretta da Roberto Miodini (che in Toscana ha debuttato sull’ammiraglia biancorossonera) era presente con tre uomini nel gruppo che si è giocato la corsa, chiudendo al dodicesimo posto con Davide Debenedetti.
Segnali importanti di crescita in vista dei prossimi appuntamenti, su tutti il Trofeo Papà Cervi in programma il primo maggio a Praticello di Gattatico (Reggio Emilia), che torna per Elite e Under 23 a cinque anni dall’ultima volta.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.