9/2/2018 – Ancora Nazionale per Federico Burchio: dopo l’esperienza alla Vuelta a San Juan, in Argentina, il corridore torinese classe ’96 del Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli è stato convocato in azzurro anche per il 55° Trofeo Laigueglia, classica di apertura del calendario professionistico in Italia, che si corre domenica nella cittadina ligure.

Una seconda e importante soddisfazione dunque per Burchio, che a San Juan ha chiuso in crescendo con tanto di settimo posto nella tappa conclusiva, ma anche per la squadra emiliana del presidente Emanuele Brunazzi e del team manager Stefano Chiari, della quale Burchio è uno dei fiori all’occhiello per questa stagione.
Oltre al piemontese, della Nazionale guidata dai ct Davide Cassani e Marino Amadori faranno parte anche Garavaglia, Grodzicky, Bais e tre professionisti: Gianluca Brambilla, Moreno Moser e Niccolò Bonifazio.

Sono uscito con una buona gamba dalla Vuelta a San Juan – spiega Burchio alla vigilia della partenza per Laigueglia -, dopo aver fatto tanta fatica nelle prime tappe, come avevo però messo in conto visto che il ritmo gara mi mancava da agosto, e considerato il livello della manifestazione. Il piazzamento nell’ultima tappa è stata una bella iniezione di fiducia e sono felicissimo per questa seconda chiamata in azzurro, per giunta in una gara storica come il Trofeo Laigueglia e in squadra con professionisti del calibro di Brambilla, Moser e Bonifazio. Sono molto motivato”.

Non possiamo che essere soddisfatti per questa nuova convocazione – commenta Stefano Chiari, tm della formazione emiliana -. Conferma come, evidentemente, Federico abbia ben figurato in Argentina e stia giorno dopo giorno migliorando la sua condizione. Confidiamo nel fatto che il Laigueglia sia un ulteriore passo in avanti per lui, dopodiché, nel weekend successivo, debutterà con noi nel doppio impegno che ci attende in Francia”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.