15/2/2018 – Sta per scoccare l’ora del debutto stagionale per il Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli, che quest’anno ha scelto la Francia per iniziare l’annata agonistica. La squadra emiliana del presidente Emanuele Brunazzi e del team manager Stefano Chiari è infatti attesa da un doppio impegno in Provenza, sabato con il Gp de Pays d’Aix (138 km, partenza ore 11.30) a Puyricard e domenica con il Gp de Puyloubier Ste-Victorie (120 km, partenza ore 11.30), nell’omonima cittadina.

Due manifestazioni alle quali parteciperanno otto atleti della formazione biancorossonera diretta da Roberto Miodini ed Enea Farinotti: vi sarà il torinese Federico Burchio, l’unico del team ad aver già corso quest’anno, con la Nazionale italiana alla Vuelta a San Juan (nella quale ha anche ottenuto un settimo posto nella frazione conclusiva) e al Trofeo Laigueglia, domenica scorsa; con lui anche il comasco Matteo Valsecchi, i varesini Davide Debenedetti Alessio Ferrari, il cuneese Michele Bertaina, il vicentino Daniele Cazzola, il bresciano Simone Zanni e il faentino Manuele Tarozzi.

Tutti accomunati da una gran voglia di iniziare la stagione, dopo la gran mole di lavoro svolto nel corso della preparazione invernale. A completare la “spedizione” francese, oltre ai due direttori sportivi, saranno anche quattro membri dello staff, per un totale di 14 persone e tre mezzi impegnati nella trasferta.

“Quest’anno abbiamo deciso di iniziare dalla Francia, anticipando l’inizio della stagione di una settimana – le parole del ds Roberto Miodini alla vigilia della partenza -. In queste due gare troveremo un livello piuttosto alto, con buona parte dei corridori che ha già alcuni giorni di gara nelle gambe, siccome l’attività in Francia è già iniziata, e percorsi abbastanza impegnativi. Ma anche in virtù di ciò, per i nostri ragazzi sarà certamente un’occasione di crescita, un’esperienza di confronto con un ciclismo diverso e internazionale, di cui fare tesoro anche nell’immediato futuro. Ringrazio la società per aver assecondato e supportato questa scelta, mettendoci nelle migliori condizioni per affrontare questa trasferta, in termini di mezzi e personale”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.