È stata una settimana di “notturne” per il Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli, in scena martedì al Trofeo Città di Brescia, gara internazionale di grande fascino (con traguardo posto sulla salita che conduce al castello della città) che Filippo Fiorelli ha chiuso al nono posto (la vittoria è andata al campione nazionale bielorusso Nikolai Shuomov), e ieri sera al Trofeo Rancilio di Parabiago (Milano), dove Rino Gasparrini ha ottenuto un bel quarto posto nella volata vinta da Gianmarco Begnani. Da segnalare che, a Brescia, ha “debuttato” una particolare divisa estiva che la squadra utilizzerà solo in alcune gare.

Stiamo attraversando un buon momento – spiega il team manager Stefano Chiari -, e i due piazzamenti nei dieci al campionato italiano Elite di sabato scorso (sesto Tocchella e ottavo Fiorelli, ndr), evidentemente non sono stati casuali. La condizione continua a crescere e la squadra sta correndo bene. Anche il quarto posto di Gasparrini a Parabiago è un bel segnale: Rino è un velocista tra i migliori della categoria, quando è in forma ha pochi rivali. Speriamo riesca a ritrovare presto la vittoria. Ma se l’anno scorso era praticamente la nostra unica soluzione, queste gare stanno confermando che la squadra ha diversi uomini in grado di affermarsi e dire la loro”.

Domenica la squadra biancorossonera diretta da Roberto Miodini ed Enea Farinotti sarà in gara a Gambellara (Vicenza), nel Trofeo Cleto Maule – 18° Mem. Amilcare Tronca, corsa che partirà alle 14,30 e prevede un circuito ondulato di 6,9 chilometri da ripetere 22 volte, per un totale di 151,8 chilometri. Un’occasione per allungare (e magari migliorare) la striscia di piazzamenti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.