Nella gara notturna bergamasca è arrivato anche il quinto posto di Daniele Cazzola

2/8/2018 – Nuovo piazzamento sul podio per il Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli: a coglierlo è stato Giuliano Kamberai, terzo ieri sera nel Gp Città di Osio Sotto (in provincia di Bergamo), classica “notturna” che si disputa su un circuito di due chilometri da ripetere quaranta volte. Una gara che, come da tradizione, si è risolta in volata e ha visto primeggiare Giovanni Lonardi (Zalf) davanti ad Enrico Zanoncello (Colpack) e all’albanese della formazione emiliana. La squadra del presidente Emanuele Brunazzi e del tm Stefano Chiari ha anche piazzato Daniele Cazzola al quinto posto. Quest’ultimo era stato protagonista delle fasi centrali di gara, con una fuga comprendente altre tre uomini che però è stata ripresa a sei tornate dalla conclusione (Cazzola si è anche aggiudicato il traguardo volante a metà gara).

Nello sprint finale, con duecento metri di sampietrini, Kamberaj ha patito in due occasioni lo slittamento della ruota posteriore, non riuscendo a rimontare Lonardi pur avendolo affiancato all’ultima semicurva: “Peccato, perché mi sentivo bene nonostante fossi reduce da una caduta in pista (la scorsa settimana a Pordenone, ndr) – ha spiegato il velocista albanese classe ’94 a fine gara -. Nel finale ho praticamente affiancato Lonardi all’interno, ma quando mi sono alzato sui pedali per aumentare l’andatura, a volata già lanciata, ho sentito la ruota posteriore sfuggirmi via una prima e poi una seconda volta. Opzione alternativa poteva essere quella di lanciare una volata molto lunga, ma c’era vento contrario e ho valutato che non sarebbe stata una buona idea. Comunque porto a casa questo buon terzo posto e guardo avanti: la condizione c’è, spero arrivi presto la vittoria”.

Nel prossimo weekend nessun impegno agonistico per il Team Beltrami Tsa – Argon 18 – Tre Colli, che tornerà in gara martedì a Caselle di Sommacampagna, dove si disputerà il 23° Gp San Luigi.

Ordine d’arrivo Gp Città di Osio Sotto: 1° Giovanni Lonardi (Zalf), km 80 in 1h44’44” a 45,831 km/h, 2° Enrico Zanoncello (Team Colpack), 3° Giuliano Kamberaj (Beltrami TSA – Argon 18 – Tre Colli), 4° Francesco Di Felice (Gallina Colosio), 5° Daniele Cazzola (Beltrami TSA – Argon 18 – Tre Colli), 6° Samuele Zambelli (Iseo Serrature Rime), 7° Davide Colnaghi (Team Pala Fenice), 8° Luca Coati (Iseo Serrature Rime), 9° Jalel Duranti (Petroli Firenze Hopplà), 10° Nicolas Dalla Valle (Team Colpack).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.